Robot, avamposto futuro in difesa delle banche? - CorCom

Robot, avamposto futuro in difesa delle banche?

Insieme ai droni potrebbero essere usati al posto delle attuali guardie giurate. E, in caso di attacco da parte di “robot rapinatori”, potrebbero intervenire i droni delle forze dell’ordine…

16 Mar 2015

I clienti sono sconcertati dal robot rapinatore che arraffa il denaro della banca e, allo stesso tempo, spara proiettili e raggi paralizzanti contro il robot guardiano che ha sparato prima di lui e senza preavviso. Sono robot antropomorfi. Possono avere autonomia di un’ora, più che abbondante per una rapina. D’altronde tale parametro cresce a ritmo esponenziale, esattamente com’è accaduto per tutto il rimanente hi-tech. La banca s’è adeguata, proteggendosi a sua volta con un altro robot, la cui autonomia perpetua è garantita da un “cordone ombelicale”, visto che il guardiano opera sempre nello stesso ristretto luogo da difendere.

I due robot si sparano colpi – chirurgicamente precisi. Un’attempata signora, fino a poc’anzi intenta a controllare i suoi risparmi, riflette sul suo ostinato rifiuto di gestire il proprio conto online. Adesso comprende perché la banca ha ricaricato a dismisura i costi di sportello. Voce gracchiante da un megafono: il drone della polizia invita a stendersi a terra e non muoversi fino al cessato allarme. Poi spara un razzo sul robot rapinatore in fuga, il quale schiva il colpo e spara a sua volta, abbattendo il velivolo poliziotto.

Grazie ad altri due drone, uno di Al Jazeera e l’altro della Welle, la tivvù offre il reportage live, senza che la polizia abbia potuto far nulla per impedirlo. La legislazione alquanto arretrata non consente di stabilire se il diritto di cronaca esercitato coi drone sia legittimo e con quali limiti. D’altronde, se i drone sparano e uccidono, perché non potrebbero fare reportage? La banca è soddisfatta: molta pubblicità; niente costi aggiuntivi. Il Cda che le armi del robot siano potenziate. È la tecnologia bellezza…

www.pierolaporta.it

Argomenti trattati

Approfondimenti

D
droni
P
piero laporta
R
robot