Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Samani nominato Cto per l’area Emea

22 Lug 2010

McAfee, Inc. annuncia la nomina di Raj Samani nel ruolo di vice
president e chief technology officer per l’Europa, il Medio
Oriente e l’Africa (Emea). Riportando a George Kurtz, chief
technology officer di McAfee a livello mondiale e a David
Quantrell, presidente EMEA di McAfee, Samani lavorerà per
sviluppare soluzioni e prodotti innovativi consolidando i rapporti
con clienti e partner chiave, in particolare a sostegno del
business e in risposta alle richieste di normative nel territorio
di sua competenza.

Samani vanta una notevole esperienza nell’ambito della sicurezza
informatica, dopo aver ricoperto una serie di ruoli tecnici e di
consulenza. Arriva in McAfee da Capgemini, per cui lavorava in una
sede distaccata presso un importante cliente del governo britannico
in qualità di chief information security officer. Prima di
Capgemini, Samani ha lavorato presso Deloitte e Touche e in Qualys
come responsabile tecnico per la regione Emea.

"Samani è un grande conoscitore del settore della sicurezza
informatica e porterà la sua esperienza al servizio della funzione
Cto in McAfee” ha dichiarato George Kurtz, commentando la nomina
di Samani. “Il suo ampio coinvolgimento in iniziative volte a
migliorare la consapevolezza e l'applicazione in ambito
sicurezza gli permetterà di gestire abilmente McAfee, i nostri
partner e i nostri clienti, nel momento in cui ci concentriamo sul
rafforzamento dei prodotti, delle misure e delle iniziative di
sicurezza in tutto il mondo".

Oltre alle posizioni commerciali ricoperte, Samani è attualmente
vice presidente delle comunicazioni per l’Information Systems
Security Association (Issa) della Gran Bretagna, dopo aver definito
in passato il programma consiliare del Regno Unito. Ha co-fondato
l'Information Security Awareness Forum (Isaf) e lavora a
stretto contatto con il governo del Regno Unito e quello europeo
sulle iniziative legate alla sicurezza informatica. È anche il
responsabile-progetto dell’iniziativa Common Assurance Maturity
Model (Camm), ed è stato anche un mentore del Sans (SysAdmin,
Audit, Network, Security) Institute.

“L’ingresso in McAfee”, ha dichiarato Samani, “rappresenta
per me un'opportunità estremamente stimolante e non vedo
l'ora di lavorare per un’azienda che è leader nel settore
della sicurezza informatica, sia in termini di tecnologia sia di
lotta contro i criminali informatici che minacciano la sicurezza di
dati, sistemi e reti in tutto il mondo. L’abile utilizzo delle
più recenti tecnologie da parte di utenti o organizzazioni porta
ad un’evoluzione delle minacce di sicurezza, e mi piace l’idea
di lavorare su programmi volti a educare, informare e aiutare gli
utenti a tutti i livelli".

"Le diversità che caratterizzano la regione Emea richiedono
concretezza per supportare clienti e partner e per avere la
certezza di lavorare su tutti i fronti e in sinergia contro la
criminalità informatica” ha aggiunto David Quantrell. “Il
coinvolgimento di Ray nella creazione di una direzione tecnica
avrà effetti positivi sulle modalità lavorative con i nostri
clienti in Emea nell’ottica di aiutarli ad affrontare le sfide
della sicurezza, multiformi come lo stesso territorio".

Samani vanta numerose certificazioni in materia di sicurezza,
networking e sistemi operativi, nonché una laurea in business
administration e un Master in Business Information Technology. Ha
preso parte a numerose conferenze come speaker e pubblicato
articoli su molti aspetti della sicurezza. Samani lavorerà presso
gli uffici McAfee a Slough in Gran Bretagna.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link