Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Samsung, utili in crescita del 3,3% nonostante la crisi

26 Mag 2009

Nonostante la crisi mondiale che ha colpito anche il comparto della
tecnologia di consumo nella seconda metà dell'anno, Samsung
Electronics ha registrato nel 2008 un fatturato di 1,5 miliardi di
Euro, con una crescita del 3,3% rispetto al 2007, e utili pari a 16
milioni di Euro.

“Anche se lieve, l’aumento del fatturato – ha dichiarato Sang
Chul Lee, Presidente di Samsung Electronics Italia – rappresenta
un importante successo, considerando l’ultimo trimestre del 2008,
in cui a livello globale c’è stata una contrazione dei
consumi”. Lee ha poi proseguito: “Per il 2009 abbiamo piani
decisamente ambiziosi e per questo non ci faremo coinvolgere nella
guerra di ribasso dei prezzi, ma intendiamo far valere la nostra
leadership tecnologica, con l’obiettivo di andare incontro alle
diverse esigenze e ai gusti dei consumatori, anticipando i trend
per guadagnare vantaggio competitivo. Continueremo ad avere
prodotti per ogni fascia di prezzo, ma ci focalizzeremo sulla
fascia alta del mercato”.

Samsung Electronics Italia ha conseguito tali risultati grazie alle
performance delle quattro divisioni commerciali che operano nei
diversi segmenti di mercato, dalle telecomunicazioni
all’elettronica di consumo, dall’Information Technology agli
elettrodomestici.

La divisione Audio-Video ha portato Samsung Electronics Italia ad
essere leader nel mercato dei televisori LCD, con una quota di
mercato a valore pari al 39% nel 2008 e ad avere ottime performance
relativamente ai TV al Plasma (34%), ai lettori DVD (17%) e alle
videocamere digitali (20%).

A dicembre 2008 la divisione Telecom era al secondo posto nel
mercato della telefonia mobile in Italia con una quota di mercato
pari al 22%, sia per valore sia per quantità.

Sono le stampanti a trascinare la divisione Information Technology,
grazie a una quota di mercato, a valore, del 32%: ma non solo, i
monitor a cristalli liquidi rappresentano il 16% del mercato.
Inoltre a fine 2008 sono stati introdotti sul mercato italiano i
mini-notebook che hanno riscontrato un notevole successo presso i
consumatori.

I prodotti di punta della divisione Home Appliances, infine, sono i
frigoriferi no-frost, con una quota di mercato nel 2008 pari al
22,5% (a valore).

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link