Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA TRIMESTRALE

Samsung, utili meglio del previsto grazie a smartphone e chip

Resi noti i risultati preliminari della trimestrale che sarà pubblicata a fine mese. Le revenue sono ancora in calo ma l’utile operativo supera le attese degli analisti, che ora sono ottimisti sul resto del 2015

07 Apr 2015

Patrizia Licata

Samsung Electronics ha reso noti i risultati preliminari della sua trimestrale (il report finale sarà pubblicato a fine aprile): per il produttore sud-coreano si tratta di buone notizie, considerati i risultati dei trimestri passati, visto che Samsung si aspetta per il periodo gennaio-marzo l’utile più alto degli ultimi tre trimestri, superiore anche alle attese degli analisti.

L’utile operativo del gruppo sud-coreano dovrebbe aver raggiunto i 5.900 miliardi di won, pari a 5,44 miliardi di dollari, nel primo trimestre del 2015, contro i 5.300 miliardi di won attesi in media dai 41 analisti sentiti da Thomson Reuters e meglio dei 5.300 miliardi di won registrati nel trimestre ottobre-dicembre 2014. Tra l’altro, il primo trimestre dell’anno tende ad essere un periodo meno brillante di vendite, perché segue il picco dello shopping natalizio.

Samsung ha anche indicato che le revenues preliminari si attestano sui 47.000 miliardi di won nel primo trimestre, in calo rispetto ai 54.000 miliardi dello stesso periodo del 2014. L’utile operativo di 5.900 miliardi di won pure rappresenta un netto calo rispetto agli 8.500 miliardi di un anno fa, ma la flessione è inferiore a quella attesa anche dagli analisti sentiti da Bloomberg, che prevedevano revenues per 50.100 miliardi di won e utile di 5.500 miliardi, segno che Samsung, sebbene ancora in contrazione, potrebbe aver imboccato la strada per un ritorno alla redditività.

“Questi risultati sono importanti e porteranno ad alzare ulteriormente le aspettive sugli utili nel secondo trimestre”, ha commentato l’analista di HMC Investment Greg Roh.

Investitori e analisti pensano che i nuovi modelli di punta di Samsung Galaxy S6 e S6 edge – in vendita da questa settimana – rivitalizzeranno le vendite del colosso sud-coreano e miglioreranno la redditività nei prossimi trimestri. Researcher Counterpoint prevede che Samsung venderà più di 50 milioni di unità dei nuovi device quest’anno, un nuovo record per l’azienda sud-coreana.

Un sondaggio Thomson Reuters colloca le attese per gli utili di Samsung del periodo aprile-giugno 2015 a 6.700 miliardi di won, anche grazie al miglioramento della divisione che produce chip che, secondo gli analisti, avrebbe generato più utili degli smartphone già nel trimestre gennaio-marzo, anche come effetto della decisione di Samsung di impiegare più diffusamente i propri chip nei Galaxy S6. Per l’intero 2015, gli analisti prevedono una crescita degli utili del 6% a 26.500 miliardi di won.

Articolo 1 di 2