Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

EDITORIA

Scott Jovane (Rcs): “Nel 2015 notizie a pagamento via web”

Il lettore ne trarrà benefici, sottolinea l’Ad del gruppo. “Contenuti di qualità, esclusivi e disegnati su gusti e bisogni”

03 Dic 2014

Lorenzo Forlani

Notizie a pagamento per informarsi via web. E’ questa l’idea di Pietro Scott Jovane, Ad di Rcs Mediagroup, che già dal prossimo anno vorrebbe introdurre la novità e ne ha parlato con il presidente di Rcs Libri, Paolo Mieli, durante un dibattito sul futuro dell’editoria organizzato dalla scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa.

Secondo Jovane, l’offerta a pagamento dovrebbe essere concepita pensando a stimolare gli utenti ad accettare la fine del tutto gratuito. “Per far pagare – spiega l’Ad di Rcs -, bisogna chiarire al lettore che ne trarrà un beneficio perchè potrà avere contenuti di qualità, esclusivi e disegnati sui suoi gusti e bisogni. In Spagna con El Mundo, abbiamo già iniziato in questo senso e non abbiamo avuto cali di contatti. Nel 2015 faremo passi in avanti anche in Italia”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

E
el mundo
M
media
R
Rcs
W
web

Articolo 1 di 5