Selex Es, Bentivogli (Cisl): "Ora rilanciare il gruppo" - CorCom

Selex Es, Bentivogli (Cisl): “Ora rilanciare il gruppo”

Il rappresentante dei metalmeccanici del sindacato: “Dopo l’accordo sull’armonizzazione delle norme per tutti i dipendenti, bisogna guardare alle prospettive di sviluppo della più grande realtà italiana dell’Ict. I lavoratori ne sono consapevoli, lo sia anche il gruppo dirigente”

20 Dic 2013

A.S.

“L’accordo siglato ieri sera, che prevede il premio di risultato 2013, l’armonizzazione delle normative per tutti i dipendenti del gruppo e l’accordo di riorganizzazione sottoscritto a giugno, rappresentano il vero atto costitutivo del nuovo Gruppo Selex Es”.

Lo afferma in una nota Marco Bentivogli, segretario nazionale della Fim Cisl.

“Il testo siglato ieri – continua – unifica secondo criteri di giustizia, equità e omogeneità i trattamenti dei 12mila dipendenti del gruppo, che avevano importanti disparità frutto delle innumerevoli fusioni avvenute dagli anni ’70 a oggi, che hanno messo insieme oltre 20 aziende del settore dell’elettronica della difesa oggi raggruppate in Finmeccanica in un unico gruppo”.

“Accanto all’equità – prosegue Bentivogli – l’accordo è in piena coerenza con il piano industriale sottoscritto a giugno e con i suoi obiettivi di rilancio attraverso l’efficientamento e gli investimenti. La Fim Cisl, anche in presenza di un negoziato difficilissimo, che ha spesso visto distanze apparentemente incolmabili con la controparte, riconosce grande serietà, autorevolezza e correttezza a chi ha guidato la trattativa per l’azienda”.

“Ci auguriamo – conclude l’esponente della Fim Cisl – che questo stile contamini positivamente tutte le aree di gestione industriale del gruppo, in particolare quelle ancora inadeguate a comprendere il cambio di passo che può assicurare un futuro di sviluppo al più grande Gruppo di Ict Italiano. Questa sfida i lavoratori l’hanno capita, ora tocca a tutto il gruppo dirigente”.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link