Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA PARTNERSHIP

Self-driving car, Renault-Nissan stringe l’alleanza con Google

Il gruppo franco-giapponese sigla un accordo esclusivo con Waymo, divisione di BigG per lo sviluppo della guida autonoma. Attività di R&D congiunte sulle questioni commerciali, legali e regolamentari. L’intesa non prevede sviluppi sul mercato cinese

20 Giu 2019

A. S.

Un colosso dell’automobile, il gruppo franco-giapponese RenaultNissan, e un gigante del digitale applicato alle tecnologie per la self-driving car, Waymo, divisione di Google dedicata alla self-driving car, siglano un accordo esclusivo per dare vita ad attività di ricerca congiunte nel campo della guida autonoma.

Obiettivo dell’intesa, si legge in un comunicato, è di valutare opportunità di mercato e lavorare fianco a fianco su questioni commerciali, legali e regolamentari. Si partirà da Francia e Giappone, ma in futuro l’intesa potrebbe estendersi ad altre aree geografiche, a eccezione però – prosegue il comunicato – della Cina.

Per il momento non si parla però di collaborare alla produzione di veicoli o servizi specifici, che potrebbe essere oggetto in futuro di un ulteriore accordo, secondo quando ha anticipato Hadi Zablit, vicepresidente di Renault-Nissan.

Le due case automobilistiche stanno creando due joint venture, una basata in Francia e l’altra in Giappone, per costituire le basi di un futuro player specializzato nella produzione di veicoli a guida autonoma in ciascuno dei due Paesi. In questo quadro l’ingresso di Waymo nella capitale delle due joint venture “è una delle potenziali opzioni”, ma “non abbiamo uno schema predefinito”, spiega.

“Questa partnership – spiega Thierry Bolloré, amministratore delegato di Renault – accelera il nostro impegno per offrire nuovi servizi di mobilità condivisa e avvantaggiare gli ecosistemi automobilistici, mettendoci in prima linea nella mobilità senza conducente e in nuovi filoni di business nei nostri mercati strategici chiave”.

“La nostra esperienza nel settore automobilistico globale e l’esperienza nella partnership strategica – conclude Hiroto Saikawa, ceo di Nissan – ci consentiranno di esplorare le opportunità per far crescere il nostro portafoglio e offrire un nuovo valore ai clienti con Waymo, leader riconosciuto in questo settore”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4