Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Servizi chiavi in mano per l’integrazione B2B

12 Mag 2009

Crossgate, fornitore globale di servizi “chiavi in mano” per
l‘integrazione interaziendale EDI/B2B, ha rilasciato un set di
estensioni core dei servizi per le applicazioni che fanno parte
della SAP Business Suite, come ad esempio SAP ERP e SAP Supply
Chain Management (SAP SCM), così come per le soluzioni SAP
Business All-in-One.

Il clima attuale di mercato è in costante mutamento. Le aziende
ancora non sanno come e quando l’economia si stabilizzerà e
quindi, prevale tutt’ora la focalizzazione sul controllo dei
costi, il servizio ai clienti e una visibilità il più possibile
ampia sui processi legati alla supply chain, in modo da poter
allineare la domanda all’organizzazione del magazzino. 

Allo scopo di semplificare la costruzione o l’integrazione delle
reti di business, Crossgate ha predisposto soluzioni
pacchettizzate, basate sull’offerta B2B 360° Services powered by
SAP, che si indirizzano a specifici processi di business, settori
industriali o applicazioni SAP.
La stretta collaborazione fra Crossgate e SAP ha portato alla
proposta di un set di estensioni ai servizi core, con l’intento
di snellire e ridurre il costo di abilitazione dei processi di
business end-to-end, come ad esempio i cicli order-to-cash
(gestione ordini, fatturazione, recupero crediti) o procure-to-pay
(approvvigionamento di merci, ricezione delle fatture, pagamento
dei fornitori). Ogni estensione di servizio include tutte le
interfacce applicative, i processi di business e un bundle delle
mappe dei partner, così da aiutare le aziende a ottimizzare
l’implementazione di SAP ERP, SAP Business All-In-One, SAP Supply
Network Collaboration (SAP SNC) e SAP Transportation Management
(SAP TM). Cosa ancor più importante, queste estensioni sono
offerte a costo fisso e includono l’implementazione.


“Il lavoro congiunto con SAP sul fronte dell’innovazione
fornisce ai clienti una soluzione di integrazione dei partner a
un costo predefinito,” spiega Antonio Brissa, Presidente di
Crossgate Italia. “Le aziende possono così massimizzare la
comunicazione con i loro partner in rete, riducendo i costi in
modo significativo”. Per gli utenti della SAP Business Suite,
le estensioni dei servizi per SAP ERP semplificheranno
ulteriormente la collaborazione con i clienti e i fornitori
globali e li aiuteranno a soddisfare i requisiti normativi legati
alle operazioni B2B. Per le aziende con estese reti di fornitori,
l’offerta congiunta basata su SAP SNC, SAP TM e Crossgate B2B
360 Business-Ready Network offre una soluzione end-to-end
flessibile ed efficiente, che si prefigge di semplificare i
processi legati alla logistica e alla supply chain. Durante
conferenza SAPPHIRE® 2009 saranno annunciati
ulteriori sviluppi, che includono estensioni di servizi per le
soluzioni SAP BusinessObjects™, SAP Supply Chain Management
(SCM) e SAP Event Management. Le migliorie si propongono di
accrescere la connettività e la visibilità sulla supply chain.
In previsione vi è anche l’annuncio di estensioni di servizi
per la fatturazione elettronica, nell’intento di semplificare i
processi finanziari fra fornitori e clienti, ma anche di aiutare
a soddisfare i requisiti legati alle normative in vigore in ogni
Paese. “Le aziende, oggi, devono gestire una supply chain che
si estende in relazione alla crescita della globalizzazione e
della domanda dei clienti,” afferma Thomas Spandl, Responsabile
del Business Development BPO in SAP. “Il software B2B 360°
Services powered by SAP capitalizza l’investimento che SAP ha
effettuato in Crossgate, per proporre ai nostri clienti strumenti
adatti a integrare il business nei paesi emergenti, soddisfare i
requisiti richiesti dalle normative locali e velocizzare le
comunicazioni in rete. Queste estensioni di servizi rappresentano
la prima fase di un processo evolutivo che deriva direttamente
dal nostro investimento e offre un ROI tangibile, tramite la
connessione della supply chain fisica e finanziaria”.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link