Ses Astra, accordo con la Rai per un nuovo bouquet in Hd - CorCom

Ses Astra, accordo con la Rai per un nuovo bouquet in Hd

Ufficiale la partnership tra la Tv di Stato e l’operatore satellitare, annunciata in anteprima dal Corriere delle Comunicazioni, per trasmettere i principali canali dalla posizione orbitale dei 19,2° E. Il direttore generale Pietro Guerrieri: “E’ l’inizio di una nuova era per il settore televisivo in Italia”

19 Dic 2013

Antonello Salerno

E’ ufficiale l’accordo tra Ses Astra, operatore satellitare con una flotta di 55 satelliti geostazionari, e Rai, Radio Televisione Italiana, per la trasmissione di un bouquet Hd di 4 canali dalla posizione orbitale 19.2°E di Ses.

Le principali reti Rai, come anticipato nei giorni scorsi dal Corriere delle Comunicazioni, saranno visibili, criptate e gratuite, su tutto il territorio nazionale attraverso la piattaforma Tivùsat, in modalità Dual-LNB.

“La trasmissione dei canali Rai dalla posizione orbitale 19.2°E segna l’inizio di una nuova era per il settore televisivo in Italia – afferma Pietro Guerrieri, Direttore Generale di Ses Astra Italia – Questo accordo conferma il corretto allineamento della nostra strategia alle esigenze dei broadcaster italiani e consente un’espansione del mercato, attesa da tempo, con una offerta basata sulla qualità. L’impegno di Ses in Italia, fin dall’apertura della filiale romana del gruppo, è sempre andato in questa direzione. Siamo molto onorati di poter aggiungere i prestigiosi contenuti dei canali televisivi Rai al nostro ricco neighborhood di canali internazionali, trasmessi dalla posizione “faro” per l’Europa a 19.2°E. Questo importante risultato è stato raggiunto, senza alcun dubbio, grazie all’eccellente affidabilità dei nostri satelliti e delle infrastrutture di terra implementate per la diffusione dei canali del bouquet Hd di Rai”.

“Dai nostri satelliti Astra a 19.2°E vengono già trasmessi più di 850 canali Tv, di cui oltre 150 in Hd” – aggiunge Ferdinand Kayser, Chief Commercial Officer di Ses – Siamo estremamente soddisfatti del risultato ottenuto in Italia e siamo onorati della fiducia che Rai ripone nelle capacità di Ses per l’espansione della propria offerta Hd in Italia. Confermiamo il forte impegno di Ses nei prossimi anni per lo sviluppo del mercato italiano”.