L'ACQUISIZIONE

Smart working, Sesa si prende il 51% di Durante

L’operatore italiano dei servizi tecnologici per il business rafforza le competenze nella collaboration e nel lavoro digitale. Al via una nuova business unit dedicata allo sviluppo di soluzioni dedicate

11 Mag 2022

Patrizia Licata

giornalista

Non si ferma lo shopping di Sesache stavolta porta a casa il 51% di Durante e rafforza le proprie competenze nel settore digital workspace e collaboration. L’operatore italiano attivo nel settore dell’innovazione tecnologica e dei servizi informatici e digitali per il segmento business ha sottoscritto un accordo di partnership industriale ed acquisizione, attraverso la controllata totalitaria Var group, per comprare la maggioranza del capitale di Durante, società specializzata nella progettazione ed offerta di soluzioni di spazio di lavoro digitale, collaborazione e integrazione di sistemi multimediali.

Nuova business unit per il digital workspace

La partnership societaria con Var group prevede il mantenimento di quote di partecipazione e ruoli di vertice nella gestione a lungo termine da parte del managing partner e ceo Stefano Durante condividendo obiettivi di sviluppo di competenze in ambito digital workspace e collaboration e generazione di valore sostenibile, spiega Sesa in una nota. La partnership societaria è stata realizzata sulla base di criteri di valutazione coerenti con quelli adottati dal gruppo Sesa (5x Ev/Ebitda), in continuità gestionale ed operativa con l’ingresso nel perimetro di consolidamento di Sesa a partire da maggio 2022 ed opzioni di acquisto progressivo sino al 100% del capitale della società.

dal 14 al 17 giugno 2022
FORUM PA 2022. Tecnologie e nuovi modelli per il lavoro ibrido nella PA
Risorse Umane/Organizzazione
Smart working

Grazie a questa operazione, Var group, attraverso Durante, svilupperà una nuova business unit dedicata allo sviluppo di soluzioni nel settore digital workspace e collaboration.

L’M&A di Sesa: valorizzazione delle competenze

Il gruppo Sesa continua così ad alimentare il proprio percorso di crescita di risorse umane e competenze digitali in aree di sviluppo strategico, attraverso M&A industriali bolt-on. A dicembre Sesa ha rilevato il 67% di Citel e il 51% di A Plus, quindicesima operazione di M&A del 2021 avvenuta tramite la società controllata Base Digitale Security Solutions.

“Prosegue l’espansione delle nostre competenze, in un ambito importante per l’organizzazione aziendale come quello digital workspace e collaboration, grazie alla partnership con Durante e l’ingresso di 140 risorse umane specializzate. Grazie alla business combination svilupperemo una linea di business dedicata valorizzando le competenze di Durante, in una fase cruciale per l’evoluzione digitale delle imprese”, ha affermato Francesca Moriani, ceo di Var Group.

“Siamo molto lieti di entrare a fare parte di Var Group e del gruppo Sesa, con l’obiettivo di accelerare la crescita delle nostre competenze a beneficio della clientela, che supportiamo da anni nel proprio percorso di trasformazione digitale ed evoluzione dei modelli organizzativi e di collaborazione”, ha dichiarato il managing partner e ceo di Durante, Stefano Durante.

“Accogliamo le risorse umane di Durante nel gruppo Sesa, con l’obiettivo di valorizzarne le competenze ed arricchire ulteriormente la nostra offerta in un’area di sviluppo strategico come quella digital workspace e collaboration. Continueremo ad alimentare il nostro percorso di crescita attraverso M&A industriali bolt-on, supportando l’economia italiana ed europea in una fase cruciale dell’evoluzione digitale di imprese e organizzazioni, con obiettivi di generazione di valore sostenibile a lungo termine”, ha dichiarato Alessandro Fabbroni, ceo di Sesa.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5