Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA PARTNERSHIP

Sicilia snodo internazionale delle Tlc, intesa Bics-Fastweb

L’accordo mira a potenziare i servizi di connettività ad alta capacità tra Europa, Medio Oriente, Asia e Africa che transitano attraverso l’isola. Via all’integrazione tra la rete paneuropea di Bics e il backbone di Fastweb interamente in fibra

26 Apr 2018

F. Me

La Sicilia snodo internazionale delle Tlc. Bics, provider di di servizi di telecomunicazioni e Fastweb hanno firmato un’intesa che ha l’obiettivo di offrire una soluzione congiunta di connettività che collegherà l’Europa al Medio Oriente, l’Asia e l’Africa, attraverso l’isola.

La partnership, successiva all’ingresso di Fastweb nelle principali landing station di cavi sottomarini in Sicilia, consente alle due società di soddisfare pienamente le esigenze dagli operatori internazionali per il trasporto di traffico dati ad altissima capacità dall’Europa verso il Medio Oriente, l’Asia e l’Africa. La soluzione messa a punto prevede infatti l’integrazione della rete Paneuropea di Bics con l’infrastruttura di backbone di Fastweb in Italia, interamente in fibra ottica e single hop, fino alle aree di approdo dei cavi sottomarini in Sicilia.

Gli operatori internazionali potranno usufruire di un punto di ingresso in Europa alternativo a Marsiglia (Francia) per il transito del traffico dati da e verso Medio Oriente, Africa e Asia. “La partnership consolida ulteriormente la strategia di Bics nell’indirizzare i flussi dati provenienti dalle tratte dei cavi sottomarini e il posizionamento di Fastweb sul mercato wholesale a livello internazionale”, spiega una nota.

Le aziende offriranno alla propria base clienti internazionale una soluzione di backhaul unica, gestita end-to-end, interamente diversificata e caratterizzata da una riduzione dei tempi di latenza.

“Bics si impegna a fornire ai propri clienti una connettività di alta qualità – spiega Daniel Kurgan, ceo di di Bics – Questa partnership conferma la nostra posizione di partner strategico per gli operatori che vogliono rafforzare la propria presenza in Europa”.

“Siamo estremamente soddisfatti di questa partnership con un attore internazionale così importante come Bics perché dimostra l’efficienza della nostra rete e conferisce ancora maggiore solidità alla nostra strategia – commenta Fabrizio Casati, chief wholesale officer di Fastweb – La partnership con Bics conferma inoltre la validità dei nostri investimenti: dalla partecipazione al consorzio Open Hub Med, all’interconnessione con le principali landing station in Sicilia, e soprattutto lo sviluppo su tutto il territorio nazionale di Fon (Flexible Optical Network) ovvero una rete in fibra ottica ad alta velocità, flessibile, innovativa e future-proof”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

B
backbone
B
bics
F
fastweb

Articolo 1 di 5