Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Sicurezza, nuovo contratto Tetra Pit Interno-Finmeccanica

Intesa da 450 milioni per la prosecuzione del servizio radiomobile nazionale mission critical. Più aree coperte per coordinare le forze in campo anche in chiave antiterrorismo

04 Gen 2016

A.S.

Ampliare in maniera significativa le aree del territorio italiano coperte dal servizio, garantendo la riservatezza delle comunicazioni delle forze di Polizia, permettendo una gestione ottimale delle unità dislocate sul territorio. Sono gli obiettivi del contratto firmato il 31 dicembre tra Finmeccanica e il ministero dell’Interno per la prosecuzione del programma Tetra Pit, il servizio radiomobile nazionale mission critical basato sullo standard Tetra per le comunicazioni sicure delle forze di Polizia. Il contratto ammonta complessivamente a 450 milioni di euro.

Il programma, spiega Finmeccanica in una nota, si avvale delle risorse messe a disposizione dalle Leggi di Stabilità degli anni 2013, 2014 e 2015, e “rappresenta uno dei maggiori programmi di sviluppo tecnologico per la sicurezza nazionale”.

Le forze di Polizia, conclude il comunicato, potranno così beneficiare di una maggiore omogeneità tecnologica ed operativa, in linea con la politica di investimento nel settore della sicurezza e di contrasto al terrorismo promossa dal Governo.

Articolo 1 di 5