Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Sistemi di controllo avanzati per il poligono di Karapinar

22 Dic 2014

L’azienda italiana Vitrociset, specializzata nell’integrazione di sistemi complessi, nella sicurezza e nei servizi logistici per la Difesa, lo Spazio, il Trasporto Aereo e le forze di Polizia, ha partecipato alla prima fase di ammodernamento del poligono di Karapinar – affiancando come subcontractor l’azienda turca Roketsan, incaricata dal Ministero della Difesa turco di gestire l’ammodernamento tecnologico ed il potenziamento del Poligono militare in Anatolia – con la fornitura di sistemi tecnologicamente avanzati.

Grazie a Vitrociset, che ha progettato e sviluppato un moderno ed innovativo sistema di comando e controllo (TRCC), il test-range turco può ora gestire il tracking di ogni tipo di attività a fuoco e degli oggetti in volo in tempo reale ed effettuare immediatamente l’analisi dati in tempo differito. Il sistema è dotato inoltre di una piattaforma di simulazione in 3D per l’addestramento degli operatori e lo studio off- line delle attività reali a supporto dell’ organizzazione di missioni. La fornitura comprende infine tre sistemi elettro‐ottici mobili con i quali è possibile condurre sofisticati test traiettografici. L’integrazione con i sistemi esistenti, il relativo supporto logistico e l’addestramento hanno completato la fornitura per un valore di quasi 9 milioni di euro.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
itc
T
tech
V
vitrociset

Articolo 1 di 5