Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA SOLUZIONE

Sita, arriva la realtà aumentata per la formazione di hostess e steward

Un’app sviluppata dalla società di IT per Virgin Atlantic “porta” il personale di bordo nella cabina dell’aereo per imparare a operare da remoto, senza dover raggiungere l’aeroporto

05 Set 2018

La realtà aumentata per insegnare agli assistenti di volo a operare a bordo di un Boeing 787 Dreamliner della flotta di Virgin Atlantic: grazie a un’app sviluppata da Sita il personale di bordo della compagnia potrà visitare virtualmente e “studiare” gli interni del velivolo, senza bisogno di raggiungere l’aeroporto.

L’app di iOS sviluppata da Sita Lab, dipartimento di Sita dedicato a ricerca e sviluppo, riproduce a grandezza naturale la cabina di un Boeing 787 Dreamliner.

L’immagine ricreata tramite la realtà aumentata dà al personale la sensazione di trovarsi nell’ambiente dell’aereo e permette di maturare una percezione precisa degli spazi. Grazie alla nuova applicazione, Virgin Atlantic potrà svolgere la formazione del personale di bordo per il servizio su nuovi aerei in una nuova modalità coinvolgente, direttamente dal quartier generale della compagnia aerea a Crawley, Londra.

La nuova app è il risultato di un lavoro condiviso di Sita Lab e Virgin Atlantic che ha l’obiettivo di indagare casi di utilizzo della realtà aumentata promettenti per il trasporto aereo. Oltre che per la formazione, nel settore questa tecnologia viene applicata in diverse aree: dalle vendite alla gestione delle operazioni, al miglioramento dell’esperienza dei passeggeri.

“Grazie a Sita Lab abbiamo identificato nella realtà aumentata una delle tecnologie emergenti che negli anni a venire porteranno benefici al trasporto aereo – dice  Sergio Colella, Presidente di Sita Europa – Lavorare con compagnie aeree d’avanguardia come Virgin Atlantic ci consente di esplorare davvero le potenzialità della realtà aumentata e valutare i suoi vantaggi in termini di business. Un cammino esplorativo di cui questo progetto è un passo fondamentale”.

“Oggi l’innovazione è la linfa vitale di una compagnia aerea – fa eco Don Langford, cio di Virgin Atlantic – Le nuove tecnologie come la realtà aumentataanno la garanzia di migliorare per la compagnia la gestione delle operazioni, offrendo nel contempo un’esperienza di viaggio arricchita ai nostri passeggeri, che sono sempre più esperti di tecnologia. SITA è da tempo nostro partner in questo percorso di esplorazione delle frontiere della tecnologia, e questa app di realtà aumentata non fa eccezione”.

Negli ultimi dieci anni Sita e Virgin Atlantic hanno spesso collaborato per promuovere l’innovazione tecnologica. Nel 2013 le società insieme hanno sviluppato una soluzione pluripremiata che – utilizzando le tecnologie indossabili Google Glass e Sony Smartwatch – permetteva al personale di concierge dell’Upper Class Wing di Virgin Atlantic di fornire un servizio clienti tecnologico e personalizzato.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

R
realtà aumentata
S
sita

Articolo 1 di 5