TELECOMUNICAZIONI

Sky mette gli occhi su O2, alleanza possibile?

L’azienda di Murdoch, reduce dal consolidamento delle attività europee, potrebbe mirare ad una collaborazione con l’operatore mobile britannico che fa capo a Telefonica, combinando offerte e servizi mobile con banda larga, linee fisse e contenuti Sky tv

21 Gen 2015

Lorenzo Forlani

Reduce dal consolidamento delle sue attività europee, Sky mette gli occhi su O2, l’operatore mobile britannico che fa capo a Telefonica. Secondo il Financial Times, che ha raccolto alcune voci in merito, il deal è possibile, anche se non si parlerebbe di una acquisizione: Sky deve infatti sopportare il peso dei debiti dopo i 7 miliardi di sterline investiti per rilevare Sky Deutscheland e Sky italia.

Al momento sarebbero state avviate trattative informali, confermate in via ufficiosa da due fonti, che dovrebbero poi portare ad una alleanza dei due gruppi e alla combinazione delle offerte dei servizi mobile con banda larga, linee fisse e i contenuti prodotti da Sky tv. Nonostante Sky e O2 abbiano già stretto accordi – ultimo dei quali quello da 200 milioni di sterline che nei mesi scorsi segnò il passaggio dei contratti di linea fissa e banda larga di O2 a Sky – l’operazione è ancora tutta da definire, anche considerando che si tratta di una collaborazione e non di una acquisizione.

Si attendono intanto le mosse di Telefonica, che fa i conti con le avances di Hutchinson Whampoa a cui fa capo 3G, che avrebbe messo sul piatto 9 miliardi di sterline per comprare O2. Sul fronte Sky-O2 resta quindi da capire che tipo di accordo sia possibile. Alcuni paventano la possibilità di uno scambio di azionario, che implicherebbe un maggior coinvolgimento rispetto alla collaborazione, ma certamente minore che nel caso di una fusione.

WHITEPAPER
Vita da CEO: quali sono gli strumenti necessari ai manager per vincere le sfide professionali
CIO
Digital Transformation

Argomenti trattati

Approfondimenti

0
02
3
3g
I
IT
S
Sky
T
telefonica
T
tlc