Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL SERVIZIO

Skype, blackout globale. Tagliati fuori 300 mln di utenti

Gli utenti non riescono a collegarsi né ad accedere alla chat. Il team di Microsoft al lavoro per risolvere il problema

21 Set 2015

F.Me.

Dalle 10.20 di questa mattina Skype è down, risulta offline. Non si riesce a collegarsi né ad accedere alle chat, mentre tutti i contatti risultano offline e sull’iconcina di Skype è apparsa la classica rotellina dell’aggiornamento. Un blackout di così grande portata è accaduto circa 5 anni fa, verso la fine del 2010, quando il servizio VoIP restò offline praticamente per tutto un giorno, a causa però di un guasto tecnico. Fino a oggi, invece, non vi è stato nessun episodio di questo genere. La connessione è dunque caduta e non ci sono molte informazioni a riguardo: su Twitter Skype sta lentamente entrando negli hot trend. C’è chi afferma che si tratta di un attacco DDoS, chi invece avvisa che Microsoft è al lavoro per risolvere il problema.

l blackout non dovrebbe includere solo l’Europa, come si pensava inizialmente, visto che segnalazioni arrivano anche da altre parti del mondo, come ad esempio Singapore e Stati Uniti. Il team di supporto di Skype ha fatto sapere che è a conoscenza del problema e sta lavorando per risolverlo attraverso il proprio account Twitter ufficiale.

Intanto però sembra che la chat della versione web di Skype funzioni, se si chatta da singolo a singolo: maggiori problemi si hanno nell’invio e nella ricezione dei messaggi nella chat di gruppo, mentre permane l’impossibilità di chiamare e videochiamare. Nonostante questo non si riesce a modificare lo stato dell’utente, né a entrare nel servizio.

Argomenti trattati

Approfondimenti

B
blackout
M
Microsoft
S
skype

Articolo 1 di 4