CITTA' INTELLIGENTI

Roma Smart City Lab, l’assemblea elegge il consiglio direttivo

Ad aprire la prima riunione il sindaco Roberto Gualtieri. Nel board 15 componenti, otto uomini e sette donne. Dopo Pasqua l’elezione del presidente e del vicepresidente della Consulta

Pubblicato il 22 Mar 2024

1600px-Piazza_del_Campidoglio_Roma

È stato ufficialmente costituito il Direttivo della Consulta Smart City Lab della ciuttà di Roma, per il quale erano state presentate 21 candidature. L’elezione ha avuto luogo durante la prima Assemblea, i cui lavori sono stati avviati dal sindaco Roberto Gualtieri.

Sono stati eletti 15 componenti, dei quali 8 uomini e 7 donne: Aglieri Leandro, Amendola Francesco, Benso Andrea, Candigliota Serena Maria, Fontana Renato, Fusco Paolo, Lelo Arda, Liberatori Gaia, Luglio Michele, Matassoni Sara, Menichelli Aldo, Palomba Paola, Righetti Paola, Santoro Valeria, Spanò Cesare.  Dopo Pasqua sarà convocato il Direttivo per l’elezione del Presidente e del Vicepresidente della Consulta.

Votato il Regolamento della Consulta

“In questa prima occasione di confronto é stato votato il Regolamento e i 15 membri del Direttivo della Consulta, la quale, con un’attività autonoma di interlocuzione e confronto con l’Amministrazione, sarà chiamata a collaborare sul difficile ma stimolante percorso che porterà la nostra città verso la Smart City”, hanno dichiarato Riccardo Corbucci e Antonella Melito, rispettivamente Presidente e Vice Presidente della Commissione Roma Capitale, Statuto ed Innovazione tecnologica. “La grande partecipazione alla prima assemblea, con 125 membri qualificati provenienti da diversi settori ed i delegati dei 15 municipi e della Fondazione Roma Technopole – hanno sottolineato –  testimonia l’entusiasmo e l’impegno della comunità verso questa importante iniziativa”.

Focus sulla trasformazione digitale della città

“Siamo soddisfatti – concludono Corbucci e Melito – di questo percorso volto a garantire la più ampia partecipazione democratica alla definizione delle scelte strategiche del governo urbano ed in particolare di tutte quelle decisioni che riguardano la trasformazione tecnologica digitale in corso. Un ringraziamento al sindaco Roberto Gualtieri, a tutti i delegati dei Municipi che faranno parte dell’Assemblea, agli assessori Monica Lucarelli ed Eugenio Patanè per il loro sostengo a questa iniziativa”.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 5