Smart city, in Brasile maxi alleanza Tim-Enel-Leonardo - CorCom

IL PIANO

Smart city, in Brasile maxi alleanza Tim-Enel-Leonardo

Il memorandum of understanding firmato all’Ambasciata d’Italia a Brasilia. Le tre società metteranno a disposizione soluzioni congiunte per le PA e le industrie con l’obiettivo di rafforzare connettività e cybersecurity. Primo test a Marica: si punta a trasformare la città in un “laboratorio vivente”

10 Giu 2021

Mi Fio

Offrire soluzioni all’avanguardia per un modello integrato di città “Smart, Intelligent, Safe and Resilient”, adattato alle specifiche esigenze individuali delle realtà: questo l’obiettivo del Memorandum of Understanding siglato presso l’Ambasciata d’Italia a Brasilia da Tim Brasil, Enel X Brasile e Leonardo do Brasil.

Connettività, cybersecurity e reti energetiche “intelligenti” i pilastri portanti dell’intesa. Ciascuna azienda – si legge nella nota dell’Ambasciata – svilupperà ed offrirà un insieme di servizi “e-city, e-home, e-mobility, e-industry” e finanziari digitali, rafforzando la protezione e la sicurezza di città, abitazioni ed industrie. Ed è già in atto un primo esperimento nella Municipalità di Maricà, con l’obiettivo di trasformare la città in un “laboratorio vivente”, utilizzando tecnologie all’avanguardia che possano contribuire ad uno sviluppo sostenibile dell’area. “L’accordo rappresenta un ulteriore esempio delle opportunità che Italia e Brasile possono sviluppare congiuntamente, forti delle rispettive esperienze, in un settore all’avanguardia tecnologica mondiale, onde migliorare la qualità e la sostenibilità della vita, nonché la sicurezza dei centri urbani, investendo da subito nel futuro delle prossime generazioni”, commenta l’Ambasciatore Francesco Azzarello.

La firma del Mou è avvenuta alla presenza – oltre che dell’Ambasciatore Azzarello, del Ministro della Scienza, Tecnologia e Innovazione, Marcos Pontes, del Viceministro delle Comunicazioni, Vitor Menezes, del Governatore dello stato federato di Rio de Janeiro, Claudio Castro, e di altre Autorità politico-parlamentari e dell’Amministrazione pubblica, federali, statali e municipali. Il Mou è stato firmato dal Country Manager di Enel, Nicola Cotugno, dal Presidente di Leonardo Brasile, Francesco Moliterni, e dall’Amministratore Delegato di Tim Brasil, Pietro Labriola.

Pietro Labriola, Ad di Tim Brasil, ribadisce l’importanza delle partnership per costruire offerte integrate ai clienti corporate del Paese: “Abbiamo lavorato per portare l’esperienza del cliente a un livello superiore, e questo include industrie desiderose di soluzioni connesse. Tim è leader nella copertura 4G in Brasile e siamo in prima linea nei progetti 5G più innovativi. Questa partnership è un altro passo verso la trasformazione digitale del Paese. L’innovazione è essenziale per incoraggiare il cambiamento di cui abbiamo bisogno”.

“Oggi è un giorno importante, poiché questo accordo rappresenta un’opportunità unica per capitalizzare le competenze di tre aziende leader internazionali che offrono in Brasile un pacchetto integrato e completo di servizi a beneficio dei cittadini, promuovendo il concetto di Smart, Resilient e Città sicura – sottolinea ha affermato Francesco Moliterni, presidente di Leonardo do Brasil -. Leonardo ha sviluppato una piattaforma di comando e controllo in grado di gestire i dati satellitari con i dati di monitoraggio terrestre, garantendo sicurezza fisica e informatica”.

E il Direttore di Enel X Brasile, Francisco Scroffa sottolinea che “uno dei principali obiettivi di Enel X è promuovere la decarbonizzazione dei centri urbani, offrendo soluzioni che rendano le città più digitali, sostenibili e circolari, con benefici per i cittadini e la società. La partnership con Tim e Leonardo rafforza la strategia di Enel X in Brasile, ampliando la propria capacità di offrire servizi e prodotti innovativi ai propri clienti nel mercato energetico brasiliano”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3