LA PARTNERSHIP

Soluzioni digitali per la mobilità sostenibile: Fs e Almaviva uniscono le forze

Siglato un accordo per spingere l’innovazione attraverso la costituzione di un consorzio ad hoc. In campo digital twin e tool gestionali. Progetti a supporto di settori strategici per il Sistema Paese finalizzati alla realizzazione e gestione di piattaforme di rilevanza nazionale a servizio del turismo, del monitoraggio delle infrastrutture di trasporto e della logistica intermodale

Pubblicato il 14 Dic 2023

Foto firma FS Almaviva

Promuovere soluzioni digitali nel settore dei trasporti e della logistica in ambito internazionale e nazionale. È l’obiettivo della lettera d’intenti siglata da Ferrovie dello Stato Italiane, anche tramite la società controllata Fs Technology, e Almaviva.

La partnership prevede la costituzione di un Consorzio tra Fs Italiane, FsTech e Almaviva, con l’obiettivo di proporre soluzioni digitali, tra le quali Traffic Planning & Management, Transport Planning & Management, Digital Twin & State Health Monitoring Infrastructure, Multimodal Integrate Mobility (incluso il Mobility As a Service – MaaS), Ticketing, Infomobility, sui mercati internazionali nei quali si prevedano importanti piani di investimenti sulle infrastrutture di trasporto. Inoltre, con riferimento invece al mercato nazionale, il Consorzio potrà proporre progetti a supporto di settori strategici per il Sistema Paese, finalizzati alla realizzazione e gestione di piattaforme digitali di rilevanza nazionale a servizio della mobilità sostenibile, del turismo, del monitoraggio delle infrastrutture di trasporto e della logistica intermodale.

Al centro la piattaforma Moova per la mobilità integrata

L’intesa consentirà ad Fs di consolidare il proprio ruolo all’estero nel settore dei trasporti, di accelerare lo sviluppo di piattaforme digitali che possano favorire modalità di trasporto delle persone e delle merci più efficienti, efficaci e sostenibili a beneficio della collettività. Almaviva punta invece ad accelerare il proprio obiettivo di internazionalizzazione esportando tecnologia italiana avanzata e distintiva, ovvero la piattaforma Moova per la mobilità integrata, per favorire modalità di trasporto sostenibili, turismo, monitoraggio delle infrastrutture (ferrovie e strade), logistica intermodale e servizi più funzionali ai viaggiatori.

WHITEPAPER
Settore manifatturiero nel 2024: volatilità, aumento dei costi, carenza di chip: come gestire tutto?
Contabilità
Industria 4.0

Migliorare il sistema dei trasporti

“La lettera d’intenti siglata da Ferrovie dello Stato Italiane con Almaviva rappresenta un’opportunità – spiega Roberto Tundo, Chief Technology, Innovation & Digital Officer del Gruppo FS Italiane – poiché permetterà di offrire all’estero e in Italia servizi tecnologici che contribuiranno a migliorare il sistema dei trasporti, in continuità con il processo di trasformazione digitale programmato nel nostro piano industriale decennale, favorendo nel contempo il processo di insourcing delle competenze e tecnologie core.”

“La partnership con Fs dà l’avvio a una nuova sfida condivisa con un player di primo piano con cui collaboriamo da decenni che ci rinnova così la sua fiducia – commenta Marco Tripi, Amministratore Delegato di Almaviva -. Una conferma della distintività e competitività internazionale della piattaforma Moova, soluzione made in Italy tecnologicamente avanzata che rappresenta una nuova generazione di sistemi per soddisfare esigenze crescenti di mobilità sostenibile, di flessibilità dei servizi, in ecosistemi complessi, con vincoli di efficienza operativa ed interoperabilità tra molteplici soggetti”.

L’intesa è stata firmata da Roberto Tundo, Chief Technology, Innovation & Digital Officer del Gruppo Fs Italiane, Marco Iacomussi, Amministratore Delegato di FS Technology e Marco Tripi Amministratore Delegato di Almaviva alla presenza di Luigi Ferraris, Amministratore Delegato del Gruppo FS Italiane e Alberto Tripi, Presidente di Almaviva.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 2