L'OPERAZIONE

Smart grid, Enel finalizza la cessione del 50% di Gridspertise a Cvc

Il fondo versa alla società guidata da Francesco Starace un corrispettivo totale di circa 300 milioni di euro, pari a un enterprise value di 625 milioni. Obiettivo: l’accelerazione della digital transformation delle reti elettriche

Pubblicato il 23 Dic 2022

smart-grid

Accelera la trasformazione digitale delle reti elettriche. Enel annuncia infatti di aver perfezionato tramite Enel Grids la cessione del 50% della sua controllata Gridspertise al fondo di private equity internazionale Cvc “a seguito del verificarsi – si legge in una nota – di tutte le condizioni previste dall’accordo sottoscritto il 18 ottobre 2022”.

I dettagli dell’operazione

Cvc ha versato un corrispettivo complessivo di circa 300 milioni di euro, pari a un enterprise value di 625 milioni di euro (riferito al 100%). L’accordo prevede inoltre possibili pagamenti differiti che potrebbero portare l’enterprise value (riferito al 100%) fino a un miliardo di euro. A seguito dell’operazione, Enel e CVC gestiscono la Società in regime di controllo congiunto.

WHITEPAPER
[White paper gratuito] Guida per CIO all’azienda data driven

L’operazione nel suo complesso ha generato un impatto positivo sull’Ebitda del Gruppo Enel per circa 500 milioni di euro, oltre a un atteso effetto positivo sull’indebitamento finanziario netto consolidato del Gruppo di circa 300 milioni di euro.

A seguito dell’operazione, Enel e Cvc gestiscono la Società in regime di controllo congiunto.

Nuove infrastrutture per la domanda di energia

L’operazione è in linea con l’attuale piano strategico del Gruppo Enel, secondo il modello che prevede investimenti condotti con terze parti, con l’obiettivo di aggiungere nuove infrastrutture e servizi finalizzati ad accelerare il processo di elettrificazione della domanda di energia dei clienti.

Gridspertise è un’azienda dedicata all’accelerazione della trasformazione digitale delle reti elettriche attraverso tecnologie e soluzioni di rete avanzate. La società fornisce soluzioni e servizi end-to-end basati su piattaforma cloud-edge per accelerare la trasformazione digitale delle reti di distribuzione in tre aree principali: misurazione e digitalizzazione grid edge, digitalizzazione delle infrastrutture di rete, digitalizzazione delle field operations.

Com’è strutturata Gridspertise

Il portafoglio della società è concepito come un ecosistema aperto, facilmente integrabile con i sistemi legacy delle società di distribuzione elettrica, che combina dispositivi di rete intelligenti con applicazioni modulari pronte all’uso, eseguite a livello centrale oltre che periferico.

La società ha sede in Italia con uffici in Spagna, Brasile, India e Stati Uniti. Fra i mercati target figurano Europa, America Latina e Nord America, con la possibilità di espandersi verso l’Asia-Pacifico e l’Africa, dove l’investimento in reti intelligenti guiderà l’aggiornamento delle infrastrutture nel prossimo futuro.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Argomenti trattati

Personaggi

F
francesco starace

Aziende

C
cvc
E
enel
G
gridspertise

Approfondimenti

E
energia
R
reti intelligenti

Articolo 1 di 5