Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

PA DIGITALE

Smart tax, la “rivoluzione” inizia nel Lazio

Latina, Guidonia, Anzio, Ladispoli e molte altre amministrazioni hanno adottato la soluzione del Gruppo Cmt che consente una gestione ottimizzata dei processi di pagamento e dei solleciti

09 Giu 2015

E.L.

I Comuni del Lazio scelgono la tassa digitale. Il Gruppo Cmt – specializzato nella Gestione Digitale delle Comunicazioni – presenta Smart Tax, il fiore all’occhiello della gestione dei tributi e dei solleciti in modalità digitale, già in uso dai comuni di Latina, Guidonia, Anzio, Ladispoli e molti altri.
Smart Tax è una soluzione di gestione integrata per i tributi rivolta alle amministrazioni pubbliche e agli enti locali, che consente una gestione ottimizzata dei processi di pagamento tasse ed eventuale relativo sollecito.

Tutti i comuni italiani hanno due momenti dell’anno in cui le procedure di pagamento di Imu, Tares e Ici possono comportare ingolfamenti del sistema, rallentamenti delle procedure e una gestione onerosa.

Una automazione delle procedure, mediante la gestione in digitale, snellisce il processo e assicura la certezza degli invii dei documenti e dei relativi pagamenti.

L’integrazione del pacchetto Smart Tax, tramite la digitalizzazione del processo, rende più sicure le comunicazioni relative ai tributi rivolte ai cittadini e aumenta l’efficienza della gestione delle fatture in termini di archiviazione e gestione di back office.

La soluzione di gestione documentale sviluppata da Gruppo Cmt per rispondere alle esigenze specifiche delle amministrazioni è in grado ottimizzare le procedure: dalla strutturazione del documento da inviare ai cittadini all’archiviazione digitale dei documenti.

La collection di servizi rende il processo più efficiente e snello e consente la composizione digitale del documento (Document Composition) con la gestione degli scarti per eventuali indirizzi errati, gestendo anche i codici Lottomatica e Sisal, in caso di comuni convenzionati.

Il servizio comprende, inoltre, la predisposizione del mailing e i servizi di stampa, imbustamento e recapito ai destinatari, mentre il sistema di monitoraggio online rileva Sla e Kpi. Prevede anche un sistema di invio multicanale tramite e-mail o Pec con servizio di reminder via sms a ridosso delle scadenze, se il Comune è in possesso dei numeri di cellulare dei contribuenti.

Il processo si conclude con il servizio online di archiviazione dei documenti e delle cartoline A/R, la successiva restituzione del materiale cartaceo e il rilascio di un tracciato record con i dati da importare in sistemi Dms o Protocollo/WorkFlow di terze parti.

“La modernizzazione del rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione passa anche da una gestione digitale delle comunicazioni – dice Roberto Rocchetti, Ad del Gruppo Cmt I comuni che hanno adottato le soluzioni digitali del Gruppo Cmt hanno semplificato le procedure, reso più efficienti e sicure le comunicazioni e diminuito i costi di gestione. Si tratta di un rinnovamento importante, possibile anche per gli enti locali”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

G
gruppo cmt

Articolo 1 di 2