LA CLASSIFICA

Smartphone, è Realme il brand che cresce di più in Europa

Secondo Canalys il marchio raggiunge la top five in 13 Paesi del Vecchio Continente, con una progressione del 518% nel 2021. E Xiaomi consolida la seconda posizione per vendite in Italia alle spalle di Samsung

09 Feb 2022

Antonello Salerno

Canalys

E’ realme il produttore di smartphone che nel 2021 ha registrato la crescita più consistente nelle vendite in Europa occidentale, mentre nella classifica Italiana il podio vede nell’ordine Samsung, Xiaomi ed Apple. Sono i dati che emergono dalle stime di Canalys sulle spedizioni di smartphone nel quarto trimestre 2021, e che evidenziamo tra l’altro come realme sia ormai posizionata tra i primi 5 player in 13 paesi Europei, compresa l’Italia dove è in quinta posizione e ha registrato nell’ultimo anno una crescita del 1989%.

“Canalys – si legge in una nota di realme – ha analizzato il mercato globale degli smartphone e ha confermato che realme, con un aumento del 518%, è il brand in più rapida crescita tra i primi 5 marchi di dispositivi mobili, registrando passi da gigante anche nel quarto trimestre 2021 con un +449% su base annua in Europa, ottenendo la quarta posizione”. La crescita se si considera nel complesso l’Europa occientale è del 1365%, con una quota di mercato del 18%.

Quanto a Xiaomi, che in Italia conferma la seconda posizione tra i vendor, conta su una quota di mercato del 25% e su una crescita annua del 34%. In testa al ranking nazionale secondo i dati Canalys sulle spedizioni si conferma Samsung, con il 31% di market share, che però vede le vendite diminuire nel 2021 del 22%. In terza posizione Apple, con una quota di mercato del  14% e una diminuzione delle vendite pari al 24%. In quarta posizione compare infine Oppo, che conta su una market share del 12% e una crescita del 111%, mentre come dicevamo in quinta c’è realme con il 6% di quota di mercato e un + 1989 nelle vendite.

“Ancora una volta i nostri Xiaomi Fan italiani ci hanno premiato. In quasi 4 anni ci hanno permesso di fare una grande scalata e ottenere successi fantastici. Ne è la prova il secondo posto in Italia per smartphone spediti nell’anno che si è appena chiuso, e la crescita che viviamo giorno dopo giorno – sottolinea Leonardo Liu, General Manager di Xiaomi Italia – In un 2021 sfidante per tutti i player del settore abbiamo ottenuto un risultato grandioso. Infatti, tra i ‘big three’ siamo gli unici ad aver ottenuto una crescita in termini di spedizioni. Anche quest’anno continueremo a lavorare con la stessa passione e determinazione per assicurarci di portare sul mercato i migliori prodotti a prezzi accessibili.”

Xiaomi inoltre secondo Canalys si piazza al terzo posto in Europa Occidentale, registrando una crescita annuale del 31% con una quota di mercato del 17%. A livello worldwide l’azienda cinese occupa sempre il terzo gradino del podio, registrando la crescita più alta (28%) tra i primi 5 top vendor, con una quota di mercato pari al 14%.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4