Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LO STUDIO

Smartphone, Huawei sorpassa Apple: in Europa è il secondo vendor

I dati di Canalys per l’Europa centro orientale: in testa rimane Samsung, seguita dal produttore cinese, dalla casa di Cupertino. Tim Coulling: “Ora anche Xiaomi vuole replicare queste prestazioni”

17 Ago 2017

A.S.

La rincorsa di Huawei su Apple per la seconda posizione tra i venditori di smartphone si è conclusa, almeno in Europa centro orientale, con il sorpasso del produttore cinese ai danni di quello americano. A testimoniarlo sono i dati pubblicati dal Canalys. Secondo la società specializzata in ricerche di mercato il sorpasso sarebbe avvenuto nel secondo trimestre del 2017, quando Huawei è riuscita a vendere 1,8 milioni di device circa 50mila unità in più rispetto alla casa di Cupertino.

Huawei aveva chiuso il primo trimestre 2017 dietro a Apple – spiega Ben Stanton, analista in Canalys – questo perché Apple aveva attenuto ottimi risultati nelle vendite dell’iPhone 7 Plus, mentre Huawei aveva sofferto dei risultati della sua campagna di vendite estremamente aggressiva di fine 2017”.

“Ora Huawei ha ripreso a crescere nelle vendite dell’11% nel secondo trimestre del 2017”, prosegue Stanton.

In cima alle vendite rimane in ogni caso Samsung, con 4,9 milioni di smartphone venduti in Europa centro orientale, grazie alla popolarità registrata acquisita da modelli come il Galaxy A e il Galaxy J, mentre le vendite del Galaxy S8 non sarebbero così sostenute come c si aspettava, almeno secondo le rilevazioni di Canalys.

Tra i fenomeni più interessanti del secondo trimestre 2017, in ogni caso, Canalys registra l’ascesa di Xiaomi anche in Europa, dove la casa cinese è riuscita a raggiungere in un lasso di tempo brevissimo quota 1,1 milioni di smartphone venduti, aggiudicandosi il 7% del mercato nell’area, tanto da raggiungere la quarta posizione. “Ora Xiaomi vuole replicare il successo di Huawei” afferma Tim Coulling, senior analyst in Canalys.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
apple
C
canalys
H
huawei
S
Samsung
X
xiaomi

Articolo 1 di 4