Snam contro il gender gap: avanti tutta sulle competenze - CorCom

SPONSORED STORY

Snam contro il gender gap: avanti tutta sulle competenze

In campo una serie di iniziative per promuovere l’equilibrio di genere. E-skill chiave di volta. L’Ad Marco Alverà: “Un’azienda che ha uno scopo sociale è un’azienda resiliente”

20 Dic 2019

Snam è una delle principali società di infrastrutture energetiche al mondo. Da circa 80 anni anni garantisce la sicurezza energetica realizzando e gestendo infrastrutture sostenibili e tecnologicamente avanzate. Negli ultimi anni l’impresa si sta segnalando per le iniziative in favore dell’equilibrio di genere e della diversità e inclusione.

A sostegno della parità di genere, l’attività guidata da Marco Alverà Ad di Snam, ha attuato tre ambiti di intervento:

  • Aumento dell’inserimento delle donne
  • Sostegno della formazione e di iniziative a favore della parità di genere
  • Equilibrio di genere permanente sia nel Consiglio d’Amministrazione che nel collegio sindacale

“L’etica d’impresa come strumento. Un’azienda che ha uno scopo sociale è un’azienda resiliente”, spiega Alverà.

Più donne in Snam

 Nel 2017 e nel 2018 l’azienda energetica ha aumentato la popolazione femminile: + 6% in ciascun anno. Alla fine di giugno 2019 le donne rappresentavano il 24% delle nuove assunzioni: numeri notevoli se si considera che il settore energia in Italia è storicamente appannaggio maschile. Un progetto in cui Marco Alverà, amministratore delegato di Sman, crede molto. Perché le donne sono il futuro, anche in settori considerati fino ad oggi maschili.

Sostegno e formazione

Snam collabora con l’associazione Valore D e appoggia la campagna InspirinGirls per la promozione del talento e della leadership femminile. Offre, inoltre, l’opportunità a molte ragazze di vivere giornate formative in azienda (con l’iniziativa Snam4STEM), e partecipa anche al programma GROW (Generating Real Opportunities for Women) della LUISS. A ciò si affiancano le numerose iniziative rivolte alla conciliazione vita-lavoro e alla vita familiare, dallo smart working ai servizi di welfare a sostegno della genitorialità, come la piattaforma web “Be Parents”.

Parità di genere in Cda

Di recente, su proposta del Consiglio di Amministrazione, l’Assemblea degli Azionisti di Snam ha approvato l’inserimento permanente nel CDA e nel collegio sindacale dell’equilibrio di genere. Ciò indipendentemente dal destino della Legge Golfo-Mosca.

Diversità e inclusione

WEBINAR
La ricetta Blue Ocean dello chef stellato Davide Oldani per differenziarsi dai competitor
CIO
Digital Transformation

 Ma l’impegno di Snam in favore delle pari opportunità va oltre l’equilibrio di genere. La società ha varato recentemente una policy sulla diversità e inclusione che mira a diffondere la cultura della diversità e delle pari opportunità tra dipendenti e collaboratori e a creare un ambiente di lavoro accogliente e libero da qualsiasi discriminazione diretta e indiretta. E’ stato inoltre costituito un Inclusion team che avrà il compito di monitorare e curare tutte le iniziative di Snam in favore della diversità.

L’impegno dell’azienda è stato riconosciuto da Thomson Reuters con l’inserimento di Snam nel “Diversity and Inclusion Index”, la classifica che esamina oltre 7.000 aziende in tutto il mondo identificando le 100 best practice con i luoghi di lavoro più inclusivi. Con 72 punti, Snam ha raggiunto il 35°posto a livello globale, risultando una delle tre realtà italiane incluse nell’indice. L’azienda ha inoltre ottenuto un posto nel “Gender Equality Global Ranking” insieme soltanto ad altre due realtà italiane.

 

 

 

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

M
Marco Alverà

Aziende

S
snam

Approfondimenti

G
gender gap