TREND

Social media, è boom: utenti a quota 4,5 miliardi. E TikTok entra nella classifica dei big

Gli internauti mondiali salgono del 4,8% mentre gli iscritti alle reti sociali del 9,9%. Corre la Cina. Ogni account usa in media 6,7 piattaforme diverse e vi trascorre 2 ore e mezza. Si moltiplicano le opportunità per l’advertising

25 Ott 2021

Patrizia Licata

giornalista

Global+Digital+Overview+October+2021+DataReportal

Più di due terzi della popolazione mondiale, ovvero quasi 5,3 miliardi di persone, usano un cellulare, 4,8 miliardi navigano su Internet e 4,5 miliardi sono sui social media. Questa la fotografia scattata dal rapporto Digital 2021 October Global Statshot di DataReportal, pubblicato in collaborazione con We Are Social e Hootsuite.

È il boom dei social la notizia di questo report, sottolineano gli autori: negli ultimi 12 mesi il numero di utenti è aumentato del 9,9%, ovvero 409 milioni di persone si sono aggiunte alla schiera di chi si collega e frequenta le reti social. Il 57,6% della popolazione mondiale è iscritta a uno o più social media e vi trascorre in media 2 ore e 27 minuti ogni giorno. In media ogni utente di Internet è iscritto a 6,7 diverse piattaforme.

Altro dato messo in luce dal report è quello sul ruolo della Cina come mercato online: è nel Paese del Grande Drago che si trova quasi un quinto degli internauti globali, ovvero 1 miliardo di persone.

La crescita degli utenti Internet e la corsa della Cina

Nel dettaglio, gli utenti mobili sono cresciuti dell’1,9% negli ultimi 12 mesi (+100 milioni) per raggiungere quota 5,29 miliardi a ottobre 2021. Gli utenti Internet sono 4,88 miliardi, pari al 62% della popolazione mondiale e con un incremento del 4,8% nell’ultimo anno (+220 milioni). La percentuale, sottolineano i ricercatori, potrebbe essere molto più alta perché la pandemia di Covid-19 ostacola una raccolta precisa dei dati.

WHITEPAPER
Le 7 tipologie di Customer Journey Map che devi conoscere!
Marketing
Advertising

Oltre 1 miliardo di persone in Cina usa Internet, pari al 70% circa della popolazione del Paese e a un quinto degli internauti mondiali. Più di 70 milioni di cinesi hanno iniziato a usare Internet nello scorso anno, con una crescita da ottobre 2020 a ottobre 2021 del 7,5%, ben al di sopra della media globale. In pratica, un terzo dei nuovi utenti Internet dello scorso anno sono in Cina.

Per avere un contesto di riferimento, la popolazione mondiale è di 7,89 miliardi di persone, in crescita dell’1% rispetto a ottobre 2020 (80 milioni di abitanti in più sul pianeta). Ai tassi di crescita attuali la popolazione mondiale supererà gli 8 miliardi a metà del 2023.

Nel 2022 il 60% della popolazione mondiale userà i social

Anche l’utilizzo dei social media deve il suon boom agli effetti della pandemia, che ha costretto le persone a un isolamento forzato. La crescita dei nuovi utenti è rallentata negli scorsi 3 mesi ma resta elevata: il trend globale è di oltre 1 milione di nuovi iscritti ogni giorno ai social network, ovvero ogni secondo 13 nuovi utenti cominciano a usare i social. I ricercatori prevedono che nella prima metà del 2022 più del 60% della popolazione globale sarà sui social.

Tra le varie piattaforme social spicca la crescita di TikTok, che è da poco entrata nel club dei social media con più di 1 miliardo di utenti, impiegando soli cinque anni per questa scalata (nonostante sia vietato in India, dove risiedono 650 milioni di utenti Internet). Il gruppo dei big è guidato da Facebook con quasi 2,9 miliardi di utenti; a seguire YouTube (2,29 miliardi), WhatsApp (2 miliardi), Instagram (quasi 1,4 miliardi), Facebook Messenger (1,3 miliardi), WeChat (1,5 miliardi) e TikTok.

Con l’aumento degli utenti, dice il rapporto, cresce per i social anche la platea di persone a cui mostrare propri spazi pubblicitari: 825 milioni di utenti over 18 per TikTok e 3 miliardi di utenti per FacebookNel caso del social di Zuckerberg si tratta di quasi metà della popolazione mondiale. Il costo della pubblicità è infatti cresciuto del 33% rispetto all’anno scorso.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5