Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

INDAGINE LINKEDIN-IPSOS

Social network strategici per cercare lavoro

Indagine Linkedin-Ipsos: il 64% degli intervistati favorevole alla “raccomandazione” online. Oltre la metà usa le piattaforme di condivisione per trovare occupazione

14 Nov 2012

P.A.

Cresce il ruolo dei social network come strumento per cercare lavoro e tessere nuove relazioni in ambito professionale. E’ quanto emerge dalla ricerca “Antropologia del networking”, realizzata da Linkedin, il social network che conta 175 milioni di iscritti di cui 4 milioni nel nostro paese, e Ipsos. L’indagine è stata condotta su un campione di 200 professionisti che lavorano in Italia. Il 59% degli intervistati utilizza i social network per cercare nuove opportunità di lavoro. L’84% dei giovani riesce a costruirsi una rete di relazioni professionali online in maniera più semplice, mentre il contatto diretto è utile principalmente a chi ha già raggiunto il successo professionale. Il 64% degli intervistati è favorevole alla “raccomandazione” online.

Il 62% degli intervistati punta a incrementare la propria rete di contatti, e si dedica fisicamente a questo almeno una volta a settimana. Il 57% del campione preferisce invece farlo online.

La maggioranza degli intervistati è favorevole al ricorso alle “raccomandazioni online” (64% degli intervistati). Niente a che vedere con la pratica, tipica del malcostume, in cui si tende a privilegiare una persona a prescindere da meritocrazia e capacità.

“Non sorprende che gli italiani facciano sempre più affidamento sul personal branding e sul networking online, per ottenere maggiore visibilità professionale. Quello che una volta si faceva al bar, magari davanti a un caffè, adesso lo si fa comodamente su LinkedIn. Dare e ricevere raccomandazioni su LinkedIn è una parte cruciale di questo processo, e gli italiani lo hanno capito perfettamente”, ha detto Marcello Albergoni, Senior Sales Manager di LinkedIn Italia.

La ricerca di LinkedIn ha rivelato inoltre Indipendentemente dall’età e dalla provenienza, la raccomandazione ha sempre costituito una parte importante del tessuto sociale professionale del Bel Paese.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
ipsos
L
linkedin
M
Marcello Albergoni