SoftBank si prende 200 brevetti da Loon e accelera sulla banda larga "aerea" - CorCom

L'OPERAZIONE

SoftBank si prende 200 brevetti da Loon e accelera sulla banda larga “aerea”

La controllata (fallita) di Alphabet cede parte dei patents alla società giapponese che punta su una nuova generazione di velivoli solari per fornire connettività mobile attraverso 5G e Lte

01 Ott 2021

Domenico Aliperto

SoftBank continua a scommettere sui servizi di connettività aerea. Il gruppo giapponese ha infatti annunciato di aver acquisito circa 200 brevetti, compresi quelli in attesa di registrazione, da Loon, società di Alphabet fallita all’inizio del 2021. Con questa operazione (i cui dettagli finanziari non sono stati resi noti), SoftBank e la sua controllata HapsMobile deterranno collettivamente circa 500 brevetti, inclusi quelli ancora da registrare, che riguardano tecnologie di rete, servizi, operazioni e velivoli in chiave Haps (High Altitude Platform Stations). Il modello di business di HapsMobile è basato sull’idea che si possano utilizzare velivoli a energia solare senza pilota nella stratosfera anziché palloni per fornire connettività Lte e 5G. SoftBank prevede di offrire HapsMobile all’interno di un portafoglio più ampio di servizi di rete non terrestri.

Il senso strategico dell’acquisizione

Più nello specifico, SoftBank e HapsMobile utilizzeranno questo portafoglio di brevetti ampliato per accelerare i preparativi per i servizi commerciali Haps. Inoltre, in qualità di membri fondatori dell’Haps Alliance, un’associazione di attori intersettoriali che lavorano per costruire un vero e proprio ecosistema, SoftBank e HapsMobile intendono utilizzare il loro portafoglio di proprietà intellettuali per promuovere la standardizzazione e l’interoperabilità nel settore Haps.

WHITEPAPER
Gestione dei contratti e GDPR: guida all’esternalizzazione di attività dei dati personali
Legal
Privacy

HapsMobile e Loon hanno avuto una solida esperienza di collaborazione. Nell’aprile 2019, avevano stretto una partnership strategica per promuovere l’uso dei veicoli Haps. Nel febbraio 2020, le due società hanno fondato la Haps Alliance (che al momento conta 44 membri) e hanno completato insieme lo sviluppo di un framework per le comunicazioni. Nel settembre 2020, questo progetto è stato utilizzato per fornire connettività Lte al “Sunglider” di HapsMobile, un velivolo senza pilota a energia solare, durante il suo primo volo di prova stratosferico, segnando un precedente per un aereo autonomo ad ala fissa. La vendita dei brevetti Loon è in linea con l’impegno di SoftBank a supportare l’industria Haps e a declinare in nuovi contesti le innovazioni e la tecnologia di Loon.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4