Software Ag rafforza la crescita e lancia la digital business platform - CorCom

LA TRIMESTRALE

Software Ag rafforza la crescita e lancia la digital business platform

Il margine operativo sale al 36%, un record negli ultimi 5 anni. Il ceo Streibich: “Portfolio prodotti customer-driven e focus sul consulting i punti di forza. Iniziamo il 2015 in posizione eccellente”. Svelata la nuova piattaforma che svilupperà applicazioni su misura per i clienti

09 Feb 2015

A.S.

Il trend di crescita di Software Ag nel quarto trimestre 2014 ha proseguito sulla scia dei risultati positivi che si erano registrati anche nei trimestri precedenti. E’ quanto emerge dei risultati finanziari sull’ultimo quarto dello scorso anno resi pubblici dall’azienda, con “i principali indicatori di performance” che, spiegano dalla società, “sono ulteriormente migliorati in modo significativo da ottobre a dicembre, un periodo dell’anno solitamente forte: i ricavi derivanti dalla vendita delle licenze della Business Process Excellence (BPE) e della linea di business Enterprise Transaction Systems (ETS) sono cresciuti rispetto al trimestre precedente; la profittabilità della divisione Consulting è salita al 13 per cento, e il margine operativo del Gruppo in riferimento al quarto trimestre (non IFRS) ha raggiunto il 36 per cento, record degli ultimi 5 anni”.

La linea di business del database Ets, spiegano da Software Ag, ha raccolto i benefici della fidelizzazione del cliente nel trimestre sotto esame. Come risultato, Software AG ha ulteriormente stabilizzato i ricavi derivanti dalla manutenzione Ets durante il corso dell’anno. In aggiunta, le licenze Ets nel quarto trimestre sono cresciute del 7 per cento anno su anno, fino ad un totale di 38.4 milioni di euro. Con questo risultato, i ricavi del prodotto Ets hanno raggiunto l’obiettivo massimo per il 2014.

Quanto ai I ricavi derivanti dalla vendita delle licenze Bpe, la crescita è stata del 43 per cento trimestre su trimestre, anche se sono in ribasso anno su anno a 60.2 milioni di euro. I ricavi derivanti dalla manutenzione Bpe sono migliorati del 7 per cento trimestre su trimestre nel periodo da ottobre a dicembre, raggiungendo i 57.9 milioni di euro. “L’efficienza nelle vendite ha continuato a migliorare sin dal terzo trimestre del 2014 – spiegano dall’azienda – e nonostante i minori ricavi (complessivamente 857.8 milioni di euro, contro i 972.7 milioni di euro nel 2013), i guadagni della linea Bpe e il suo margine di segmento sono aumentati rispetto sia al trimestre precedente che allo stesso trimestre del 2013”.La divisione Consulting, si legge nel comunicato, ha raggiunto un margine di segmento del 13 per cento nel quarto trimestre che è di 520 punti base migliore rispetto all’anno precedente. Questa performance significativa è il risultato del riallineamento mirato delle attività di consulenza al fine di focalizzarsi sui prodotti Software AG.“Alla luce del miglioramento del business nella seconda metà dell’anno, Software Ag si ritiene molto ben preparata ad una futura crescita redditizia – spiegano dall’azienda – L’eccellenza del portafoglio di prodotti dell’azienda è stata confermata dal feedback positivo dei suoi clienti. Nel quarto trimestre del 2014, Software AG ha lanciato la prima Digital Business Platform all’Innovation World, l’evento internazionale rivolto ai clienti, tenutosi negli Stati Uniti. Grazie alla piattaforma, sono in grado di sviluppare applicazioni proprie per accelerare il processo di trasformazione a digital enterprise, adattandosi rapidamente al continuo cambiamento degli scenari aziendali”.

“Lo sviluppo customer-driven del portfolio prodotti, il focus sul core business nella divisione Consulting e l’efficacia nell’ottimizzazione delle vendite – afferma il ceo Karl-Heinz Streibich – sono state le nostre priorità strategiche nel 2014. Tutti i provvedimenti che abbiamo implementato hanno mostrato i primi successi nella seconda metà dell’anno fiscale 2014. Stiamo iniziando il 2015 in una posizione eccellente al fine di aumentare ulteriormente il valore di Software AG”.

“Con un margine operativo del quarto trimestre di circa il 36 per cento, siamo tra i migliori performer del nostro settore – aggiunge Il Cfo Arnd Zinnhardt – L’aumento della profittabilità rimane il nostro obiettivo per il 2015, e servirà come base per l’innovazione e l’espansione”.

Quanto al dettaglio delle previsioni per il 2015, “in base alle performance finanziarie positive nella seconda metà del 2014, ai miglioramenti Go-To-Market avviati e all’offerta ampliata del prodotto leader, Software AG si aspetta, per l’anno fiscale 2015, una crescita tra il 6 e il 12 per cento nei ricavi della linea di business BPE anno su anno. L’azienda – prosegue la nota – prevede di compiere ulteriori progressi nella solidità della propria base clienti ETS e prevede ricavi ETS tra l’8 e il 14 per cento anno su anno a valuta costante. La maggiore efficienza nelle vendite e nel marketing, cosi come i miglioramenti impattanti l’azienda nel suo insieme, continueranno ad avere un impatto positivo sulla profittabilità nell’anno fiscale 2015. Software AG stima un margine di profitto operativo (Ebita, non-Ifrs) compreso tra il 27.5 e il 28.5 per cento e di conseguenza, presupponendo che non ci saranno ulteriori oneri non-operativi, un aumento del margine Ebit di 1.0 sino a 2.0 punti percentuali, secondo l’Ifrs”.