Sopra Steria Italia, nel 2019 utili e ricavi record - CorCom

IL BILANCIO

Sopra Steria Italia, nel 2019 utili e ricavi record

Crescita a due cifre del fatturato per il quarto anno di fila, che lo scorso anno ha registrato un +11%. L’Ad Stefania Pompili: “Continuiamo a investire in tecnologia e sulle persone, assumendo giovani e dando loro prospettive”

21 Feb 2020

A. S.

Numeri record quelli del 2019 per Sopra Steria Italia, società specializzata nella consulenza, nei servizi digitali e nello sviluppo di software, che per il quarto anno di fila può contare su una crescita del fatturato a due cifre, con un +11%, che si attesta a 83 milioni di euro. Il profitto operativo sull’attività di business corrisponde per l’anno trascorso al 7,5%.

I numeri dell’Italia sono in linea con il trend del gruppo su scala internazionale, che conta su ricavi in crescita dell’8,3%, o del 6,5% al netto delle acquisizioni, con il fatturato consolidato a quota 4.434 milioni di euro, più di quanto fosse nelle previsioni.

“Sono molto soddisfatta: i risultati di Sopra Steria Italia ci consentono di lavorare al fianco delle principali realtà nazionali che guidano la digital transformation e, quindi, di essere tra gli abilitatori dell’innovazione del Paese – afferma Stefania Pompili, Ad di Sopra Steria Italia – Cresciamo ma non ci fermiamo. Infatti, non abbiamo ridotto gli investimenti dedicati alla tecnologia e alle persone, la nostra risorsa più preziosa. E lo dimostrano i numeri: assumiamo giovani dando prospettive di crescita, in un ambiente di lavoro di qualità che promuove la sostenibilità con azioni concrete”.

WHITEPAPER
Come migliorare la redditività grazie alla digital transformation nel settore industriale
Digital Transformation
IoT

Nel 2019 il gruppo ha registrato un incremento del 15,1% dell’operating profit (354,3 milioni di euro) con un margine dell’8% sui ricavi (+7,5% nel 2018). L’ utile netto si attesta a 160,3 milioni di euro in aumento del 28,1% e utile per azione in crescita: da 6,20 euro nel 2018 a 7,92 euro nel 2019. Il Cda dell’azienda proporrà all’Assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo pari a 2,40 euro per azione, contro gli 1,85 euro del 2018.

Proprio oggi la multinazionale francese di information tecnology ha annunciato di aver concluso un accordo preliminare per l’acquisto del 94% di Sodifrance, fornitore di servizi digitali per il settore assicurativo

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

S
Stefania Pompili

Aziende

S
Sopra Steria

Approfondimenti

D
Digital transformation
S
software