Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA TRIMESTRALE

Sopra Steria, prosegue la crescita in Italia: ricavi a +12,5%

Il fatturato del gruppo registra su scala globale un +10%. L’Ad Stefania Pompili: “Risultati frutto del lavoro di squadra e della capacità di rinnovarci”. Circa 80 i nuovi assunti da gennaio

07 Mag 2019

A. S.

abstract three dimensional representation of cyberspace and the internet

Il 2019 si apre per il gruppo Sopra Steria all’insegna della crescita, con ricavi – nel primo trimestre – per 1.091,3 milioni di euro e una crescita complessiva del 10% rispetto all’anno precedente (+7,3% a perimetro e tassi di cambio costanti). Nello specifico dell’Italia, i ricavi del primo trimestre ammontano a 20,42 milioni di euro, con una +12,5% rispetto allo stesso periodo del 2018. “L’ampliamento dei servizi offerti ha generato un impatto positivo sui ricavi – si legge in una nota della società – quantificabile in 23,2 milioni di euro, mentre le fluttuazioni valutarie non hanno influito.

Il trend per l’Italia conferma una tendenza che si era già affermata nel 2018, che si era chiuso con un aumento del +15% dei ricavi, (+14% nel 2017 e +20% nel 2016).

Frutto di un processo di cambiamento che punta sempre di più sull’innovazione e le tecnologie all’avanguardia, si legge in una nota dell’azienda – questo risultato ha visto protagonisti tutti i mercati di riferimento: dall’industria ai servizi finanziari, dalla pubblica amministrazione all’energia, alle telecomunicazioni e alla logistica, senza dimenticare il ruolo strategico della divisione Consulting e Digital.

Di pari passo con la crescita proseguono le assunzioni: sono state 77 da gennaio 2019, di cui ben 33 riguardano persone che hanno mano di 33 anni.

“Non posso che essere orgogliosa di questi risultati, frutto sia del lavoro di squadra sia dei processi di cambiamento che la nostra azienda ha saputo mettere in atto dimostrandosi sempre capace di rinnovarsi – afferma Stefania Pompili, amministratore delegato di Sopra Steria Group – Un processo di cambiamento e di evoluzione che, senza mai perdere di vista le dinamiche dei mercati, vede il nostro impegno costantemente rivolto alla condivisione dei nostri valori in uno spirito partecipativo che coinvolge tutti i nostri collaboratori. Sono fermamente convinta che la crescita della nostra azienda passa attraverso la crescita e il coinvolgimento di tutte le persone che ne fanno parte”.

Su scala internazionale il 2019 si è aperto in positivo in tutti i mercati in cui la società opera: In Francia la crescita è stata del 7,2%, con i ricavi che hanno superato i 457 milioni di euro, trainati da consulenza, trasformazione e gestione dell’infrastruttura IT, nello specifico legate al cloud, e cybersecurity, che da sola ha generato un + 30% rispetto all’anno precedente. In Uk i ricavi del primo trimestre del 2019 hanno raggiunto i 213,4 milioni di Euro, stimolati anche da due importanti joint venture nel settore pubblico. Quanto al resto dell’Europa, ha registrato una forte crescita organica (8,5%), con ricavi pari a 267,5 milioni di euro. Oltre all’Italia, anche la Spagna e i Paesi Scandinavi hanno registrato una crescita superiore al 10%.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4