Startup, sfida finale all'Expo: in palio un bootcamp in Israele - CorCom

TEL AVIV 2015

Startup, sfida finale all’Expo: in palio un bootcamp in Israele

Il vincitore rappresenterà l’Italia tra le nuove imprese di 23 paesi che si riuniranno a settembre al “Digital life design festival” di Tel Aviv. Al contest hanno preso parte i founder e i ceo tra i 25 e i 35 anni con i prototipi delle proprie idee

06 Lug 2015

Sarà il padiglione israeliano dell’Expo Milano 2015 a fare da cornice alla finale della Start Tel Aviv Copetition 2015. Alla finale, in programma l’8 luglio, parteciparanno le tre migliori startup selezionate tra quelle che si sono candidate all’edizione italiana della competizione internazionale, organizzata dal ministero degli Affari esteri israeliano, della città di Tel Aviv e di Google Israel, e promosso in Italia dall’Ambasciata di Israele e da Luiss Enlabs. All’evento partecipaeranno l’ambaciatore di Israele in Italia, Naor Gilon, Luigi Capello, fondatore di Luiss Enlabs e ceo di LVenture group, Giuseppe Morlino, ceo di Snapback e vincitore dell’edizione 2014 del premio.

La startup vincitrice rappresenterà l’Italia a Tel Aviv insieme alle startup di altri 22 paesi per partecipare a un bootcamp che si svolgerà dal 6 al 10 Settembre 2015 a margine del Digital Life Design Festival. “Da sempre l’Italia è al nostro fianco in questo progetto – aveva dichiarato l’Ambasciatore Gilon alla presentazione del bando – Questo paese sta facendo grandi passi avanti nel campo dell’innovazione e luoghi come Luiss Enlabs, che ci affianca da tre edizioni, sono un esempio concreto di questo fermento. Invitiamo i giovani italiani con la voglia di innovare a partecipare numerosi al contest per vincere l’opportunità di volare a Tel Aviv, uno spazio che vanta la più alta concentrazione di imprese innovative per abitante”.

La candidatura al concorso era aperta ai Founder e Ceo di startup del web, mobile e security, tra i 25 e i 35 anni, che abbiano già ricevuto un finanziamento di tipo seed e sviluppato un prototipo del proprio prodotto/servizio possono candidarsi inviando un video pitch, un executive summary, un Cv e un link (opzionale) alla demo del prodotto/servizio, il tutto in lingua inglese, che verranno esaminati da giornalisti, imprenditori e investitori esperti del mondo dell’innovazione. Il bootcamp consiste in un intenso programma di conferenze, workshop e incontri con imprenditori, investitori e professionisti israeliani che si svolgeranno a Tel Aviv.