L'INIZIATIVA

Stem, via alla terza edizione del Digital Lab di Ericsson

Nei prossimi 6 mesi saranno formati 150 studenti del Liceo Vito Volterra di Ciampino e degli istituti Enzo Ferrari e Federico Caffè di Roma.· Intelligenza artificiale, robotica ed elettronica al centro del programma

09 Nov 2022

Federica Meta

Giornalista

skill-competenze2

Riaprono le porte del Digital Lab di Ericsson, il programma di formazione rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. Giunto alla terza edizione, il Digital Lab arricchisce la formazione tradizionale degli studenti con l’obiettivo di renderli più consapevoli nella scelta del percorso post-diploma e più competitivi in un mercato del lavoro in continua evoluzione.

Le scuole coinvolte

Il Liceo Vito Volterra di Ciampino e gli I.I.S. Enzo Ferrari e Federico Caffè di Roma hanno scelto il Digital Lab di Ericsson tra i loro Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (Pcto) per l’anno scolastico 2022/23.

WHITEPAPER
Smart working: perché conviene avere i device giusti
Risorse Umane/Organizzazione
Smart working

Nel corso degli incontri, gli studenti saranno seguiti da 30 volontari Ericsson, tra cui ingegneri, informatici, project manager ed esperti di rete – opportunatamente formati per condividere sia competenze Stem che soft skill. Privilegiando un approccio learning by doing, saranno 3 i moduli al centro dell’edizione 2022/23: intelligenza artificiale, robotica, ed elettronica.

“Il 65% dei bambini che oggi frequenta le scuole elementari farà dei lavori che ancora non esistono, con il digitale che avrà un ruolo sempre più centrale nella trasformazione di ogni industria – spiega Andrea Missori, Presidente e Amministratore delegato di Ericsson – La carenza di competenze rischia di essere un vero e proprio freno alla competitività del Paese. Con il Digital Lab vogliamo essere al fianco della scuola pubblica e dare un contributo significativo per ridurre questo gap, affinché gli studenti possano essere promotori di un cambiamento positivo nella società.”

Il programma “Connect to learn”

Il Digital Lab fa parte del più ampio programma “Connect to Learn” promosso da Ericsson a livello globale e finalizzato allo sviluppo di competenze digitali per i giovani di tutto il mondo. Dalla sua fondazione nel 2010, Connect to Learn ha avuto un impatto positivo su oltre 200.000 bambine e bambini in più di 25 Paesi nel mondo.

L’Italia è il primo Paese, dopo la Svezia, ad aver aderito al programma globale Digital Lab. Lanciato a Göteborg, è stato implementato a Roma nel 2018 come evoluzione di una collaborazione consolidata tra il Liceo Statale Vito Volterra di Ciampino ed Ericsson.

Quello di Ericsson rappresenta un impegno concreto e costante verso le giovani generazioni, confermato anche dai numeri. Nel contesto dell’alternanza scuola-lavoro e dei Pcto, infatti, negli ultimi anni Ericsson ha collaborato con più di 10 scuole in 5 diverse città (Genova, Milano, Pagani, Pisa, Roma), formando oltre 800 studenti e coinvolgendo 100 professionisti in qualità di volontari.

Nel 2019 il Digital Lab di Ericsson ha ricevuto da Confindustria il Bollino di Qualità per l’Alternanza Scuola Lavoro.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

E
ericsson

Approfondimenti

C
competenze digitali
D
Digital Skill

Articolo 1 di 3