Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

MANAGEMENT

Super-premio per Tim Cook, 68 milioni di dollari in azioni

Al Ceo la cifra massima prevista dal sistema di incentivi legato alla performance aziendale: Apple al top nell’indice S&P delle quotate, outlook ritoccato al rialzo in previsione dell’iPhone 8

29 Ago 2017

Valgono 68 milioni di dollari le 560mila azioni Apple incassate dal Ceo Tim Cook come premio per i risultati ottenuti. E’ il quarto anno consecutivo che il 56enne top manager riceve la cifra massima prevista dal sistema di incentivi aziendali di Apple.

Il premio fa parte del pacchetto ceduto da Apple a Cook al momento in cui successe a Steve Jobs nel 2011. Circa la metà dell’ultima tranche è proporzionata alla performance delle azioni Apple comparate a quelle delle altre 500 aziende dell’indice S&P qupotate alla BOrsa di New York o al mercato azionario Nasdaq. Dal momento che il gruppo ha sorpassato oltre i due terzi delle aziende negli ultimi tre anni, Cook si è visto assegnare l’intero pagamento.

Il prezzo delle azioni Apple è salito alla cifra record di 159,75 dollari all’inizio di agosto dopo che l’azienda ha battuto le attese con i risultati della trimestrale e ha aumentato l’outlook, spinto da previsioni di forti vendite di iPhone 8.

Ma non tutti i 68 milioni finiranno nelle tasche di Cook. Apple ha accantonato 46 milioni per il fisco. Cook ha venduto le altre azioni nei giorni scorsi per un totale di 43 milioni di dollari.

Come li spenderà? Apple non lo dice. Ma nel 2015 il manager dichiarò che prevedeva di cedere la maggior parte del premio in beneficienza.

Argomenti trattati

Approfondimenti

P
premio
T
tim cook

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link