Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

FINMECCANICA

Super Selex: Allan Cook presidente, Fabrizio Giulianini Ad

Finmeccanica ha scelto i numeri uno dell’azienda che accorperà Selex Sistemi Integrati, Selex Galileo e Selex Elsag. La ratifica delle nomine nel prossimo Cda della holding

20 Lug 2012

F.Me.

Finmeccanica ha scelto i vertici della super Selex. A guidare la nuova società dell’elettronica per la difesa che nascerà dalla fusione di Selex Sistemi Integrati, Selex Galileo e Selex Elsag, saranno Allan Cook (attuale presidente di Selex Galileo) come presidente con deleghe e Fabrizio Giulianini come amministratore delegato (oggi amministratore delegato di Selex Galileo).

La nomina dei due manager sarà ratificata in un prossimo consiglio di amministrazione della holding. Con la scelta dei vertici si conferma così, da un lato, la marcia di avvicinamento alla nascita della nuova società che sarà operativa dal primo gennaio 2013, e dall’altro, il profilo internazionale, anche a livello di top management, della super Selex rappresentato in particolare da un nome come quello di Allan Cook.

Il prossimo presidente, tra gli incarichi ricoperti in passato, è stato chief executive di Cobham, uno dei maggiori player britannici nel settore dell’aerospazio e difesa. Due elementi – tempi della fusione e proiezione internazionale della società – fortemente voluti dall’amministratore delegato di Finmeccanica, Giuseppe Orsi. Con la fusione delle tre aziende si darà vita a una società da quattro miliardi di euro di fatturato e 18mila dipendenti, in un settore – quello dell’elettronica per la difesa – in cui Finmeccanica può schierare anche l’americana Drs, collocandosi così tra i principali player a livello mondiale.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link