IL PROGETTO

Supercomputer, Hpe battezza la prima fabbrica europea

La nuova struttura avrà sede a Kutná Hora, nella Repubblica Ceca e sarà specializzata nella produzione di sistemi di High performance computing e intelligenza artificiale di ultima generazione. Tra gli obiettivi il potenziamento della supply chain

19 Mag 2022

Domenico Aliperto

Hpe lancia la sua prima fabbrica europea per sistemi di High performance computing (Hpc) e intelligenza artificiale (Ai) di nuova generazione. L’obiettivo, si legge in una nota del gruppo, è “accelerare la consegna ai clienti e rafforzare l’ecosistema dei fornitori dell’area europea”.

Migliorare la resilienza della catena di approvvigionamento

La struttura, che diventerà il quarto dei siti di produzione Hpc globali di Hpe, sarà situata a Kutná Hora, nella Repubblica Ceca, accanto alla sede europea Hpe preesistente, per la produzione delle sue soluzioni di server e storage, divenute ormai uno standard di mercato. Le attività inizieranno a giugno.

WHITEPAPER
Il tempo della digitalizzazione è adesso! Non rimanere indietro, scopri come fare
Dematerializzazione
Digital Transformation

“Nel momento in cui le organizzazioni europee adottano il supercomputing di nuova generazione, ottengono una solida base per cogliere le opportunità offerte da una crescita esponenziale dei dati, ovvero accelerare la scoperta scientifica, rafforzare la sovranità digitale e sbloccare le innovazioni per fornire un maggiore valore economico”, spiega Justin Hotard, vicepresidente esecutivo e direttore generale, Hpc e Ai di Hpe. “Hpe si impegna nel continuare a supportare l’Europa in questo sforzo e il nostro nuovo stabilimento Hpc a Kutná Hora, nella Repubblica Ceca, è un altro investimento significativo, tra le altre nostre iniziative di ricerca e sviluppo, che abbiamo realizzato in Europa. Ora siamo in grado di produrre i principali sistemi di supercomputing, Hpc e intelligenza artificiale del settore, aumentando al contempo la fattibilità e la resilienza della catena di approvvigionamento”.

Le linee di prodotto gestite dalla fabbrica

Il nuovo sito produrrà e spedirà due linee di prodotto principali, i sistemi Hpe Apollo, pensati per supportare applicazioni Hpc e Ai ad alte prestazioni, modellazione e formazione di intelligenza artificiale, e i supercomputer Hpe Cray Ex, progettati per supportare la nuova generazione di supercomputing di fascia per fornire prestazioni senza precedenti e affrontare le sfide scientifiche e di intelligenza artificiale del mondo.

Ciascuna delle due linee di prodotto offre funzionalità Hpc e AI end-to-end che abbracciano capacità di computing, computing accelerato, software, networking, storage e di raffreddamento a liquido.

La fabbrica è inoltre progettata per soddisfare i requisiti di produzione specifici dei sistemi Hpc e AI raffreddati a liquido di Hpe, ovvero opzioni di raffreddamento ideali per i sistemi di performance ad alta intensità. Per supportare questa capacità, la fabbrica dispone di un pavimento rinforzato per sopportare il peso dei supercomputer Hpe Cray Ex, che può arrivare fino a 3.628 Kg per armadio, e include un circuito idraulico tra i supercomputer e il tetto dell’edificio per abbassare la temperatura dell’acqua in circolo.

Foxconn, partner Hpe di lunga data nei servizi di produzione, supporterà la realizzazione e la spedizione dei prodotti del sito per soddisfare gli ordini dei clienti Hpe in Europa, come del resto fa attualmente per la sede principale di Hpe a Kutná Hora, nella Repubblica Ceca.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

H
hpe

Approfondimenti

F
fabbrica
I
intelligenza artificiale
S
supercomputer

Articolo 1 di 5