Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Sylvaine Querné Direttore Marketing Sud Europa

03 Giu 2013

Con il nuovo anno fiscale iniziato ad aprile, la squadra internazionale di Lenovo Emea – Europa Medio Oriente e Africa – presente in Italia (e capitanata da Gianfranco Lanci, Svp e presidente di Lenovo Emea) si rafforza ulteriormente con l’entrata di Sylvain Querné come Direttore Marketing dell’area Sud – Italia, Francia, Spagna, Portogallo e Israele – con sede a Milano. In tale ruolo Querné è oggi responsabile dell’ideazione ed esecuzione delle attività di marketing della società nei Paesi di riferimento, sia in ambito consumer sia in quello aziendale/business.

Sylvain Querné ha al suo attivo 15 anni di esperienza nel marketing e nelle vendite B2B e B2C, e vanta una carriera internazionale maturata in Francia e Gran Bretagna, oltre che in Italia. Arriva a Lenovo da Nokia; in precedenza aveva lavorato in eBay, e prima ancora in Canon Europe.

Querné entra in Lenovo con l’obiettivo di potenziare anzitutto la brand awareness – ovvero la notorietà di marca, strategica in particolare per il mercato consumer nel Sud Europa -, e di favorire con gli strumenti del marketing la trasformazione di Lenovo in una società leader nel “PC+” (“Pc Plus”), il modo di Lenovo per definire l’ecosistema costituito da tutti i dispositivi connessi in rete che hanno al centro il PC come cuore pulsante, utilizzati sia per il lavoro sia per l’intrattenimento digitale: desktop e notebook – come lo storico ThinkPad, acquisito nel 2005 con la divisione PC di IBM e ulteriormente rinnovato da Lenovo: il più classico notebook aziendale di qualità e resistenza insuperata e livrea nera sobria ed elegante, intramontabile – ma anche convertibili, tablet, smartphone e table-PC, come i prodotti della linea consumer, pluripremiati all’ultimo Consumer Electronic Show di Las Vegas con ben 50 award.

“Sono molto lieto di essere approdato a una delle più grandi multinazionali di tecnología personale al mondo, e senza dubbio una delle società che guida e guiderà un settore in rapida e grande trasformazione, dove mobility e consumerizzazione sono i trend dominanti – commenta Sylvain Querné – Mi ha sempre colpito l’enorme capacità di innovazione di Lenovo, oltre che il design dei suoi prodotti. Device innovativi come lo Yoga – un ultrabook che permette di girare lo schermo a 360° per convertirlo in tablet e utilizzarlo in quattro modalità diverse – sono un asset incredibile per aiutarci a posizionare il marchio e a sostenerlo in maniera solida, in particolare nel mercato consumer dei Paesi del Sud Europa”.

Di nazionalità francese, Sylvain Querné parla correntemente anche italiano, spagnolo e inglese, ed è laureato in Ingegneria Gestionale e in Affari Europei, alla Scuola Superiore di Management “Leonardo da Vinci” di Parigi e al Politecnico di Torino.

Argomenti trattati

Approfondimenti

G
gianfranco lanci
L
lenovo

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link