Tablet, il mercato cresce meno del previsto - CorCom

MOBILE

Tablet, il mercato cresce meno del previsto

In calo le vendite in Nord America ed Europa occidentale. E Idc rivede le stime sulle vendite per il 2014: da +12% a +6,5%

01 Set 2014

Lorenzo Forlani

Cresceranno meno del previsto le vendite mondiali di tablet durante l’anno in corso, spingendo l’International Data Corporation a rivedere le proprie stime. Dopo aver annunciato nei mesi scorsi come si prevedesse per quest’anno un aumento di circa il 12,1% nelle vendite di tablet, l’IDC ha rivisto le stime, dimezzandole.

La crescita prevista è infatti del 6,5%, circa 233 milioni di unità, dovuti soprattutto alla diminuzione delle vendite in Nord America e Europa occidentale. In ogni caso, le vendite al di fuori del Nord America e dell’Europa occidentale cresceranno di circa il 12% nel 2014, dopo aver fatto registrare un crollo delle vendite dell’88% nel 2013.

La crescita del mercato dei tablet sarà in futuro trainata da quella dei device con schermi più piccoli di 8 pollici nei mercati dei paesi in via di sviluppo, dove si calcola che i prezzi medi caleranno di circa il 10%, attestandosi attorno ai 302 dollari. Nei mercati maturi il prezzo medio di vendita è destinato a stabilizzarsi sui 373 dollari, ha riferito l’IDC.

Argomenti trattati

Approfondimenti

I
idc
M
mobile
S
smartphone
T
tablet