LA RILEVAZIONE

Tablet in picchiata. Ma c’è la sorpresa Huawei

Vendite a -13,5% anno su anno. Apple mantiene la leadership con un market share del 34,9% ma le vendite crescono appena dello 0,9%. Samsung è al secondo posto ma brucia un milione di device. In terza posizione il gruppo cinese che mette a segno la performance migliore: +7,7%

06 Ago 2018

A. S.

Il mercato dei tablet segna un calo pronunciato, registrando nel secondo trimestre 2018 un -13,5% anno su anno nelle vendite e fermandosi a 33 milioni di dispositivi spediti. C’è però chi “si salva” dal declino e riesce ad aumentare le vendite: si tratta di Apple e Huawei.

La casa di Cupertino, secondo i dati diffusi da Idc, può contare sulla fetta di mercato più grande nel settore, con il 34,9% del totale, ed è riuscita ad aumentare le vendite dello 0,9%, con 11,5 milioni di iPad messi in commercio rispetto agli 11,4 milioni dello stesso periodo del 2017.

WHITEPAPER
Vita da CEO: quali sono gli strumenti necessari ai manager per vincere le sfide professionali
CIO
Digital Transformation

Al secondo posto resiste Samsung, che però perde un milione di esemplari venduti, passando dai 6 del secondo trimestre del 2017 ai 5 del periodo aprile-giugno del 2018. Si rafforza invece sul terzo gradino del podio Huawei, che passa da 3,1 a 3,4 milioni di unità, registrando un +7,7%. Grazie a questa performance la casa cinese può contare su un market share del 10,3%, forte soprattutto nell’area dell’Asia Pacifico, a esclusione del Giappone, dove rappresenta circa la metà del mercato dei tablet.

Nelle posizioni successive Lenovo perde l’8,4% con 2 milioni di device consegnati, mentre Amazon crolla del 33,3% con 1,6 milioni di tablet consegnati

@RIPRODUZIONE RISERVATA