Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA RILEVAZIONE

Tablet in picchiata. Ma c’è la sorpresa Huawei

Vendite a -13,5% anno su anno. Apple mantiene la leadership con un market share del 34,9% ma le vendite crescono appena dello 0,9%. Samsung è al secondo posto ma brucia un milione di device. In terza posizione il gruppo cinese che mette a segno la performance migliore: +7,7%

06 Ago 2018

A. S.

Il mercato dei tablet segna un calo pronunciato, registrando nel secondo trimestre 2018 un -13,5% anno su anno nelle vendite e fermandosi a 33 milioni di dispositivi spediti. C’è però chi “si salva” dal declino e riesce ad aumentare le vendite: si tratta di Apple e Huawei.

La casa di Cupertino, secondo i dati diffusi da Idc, può contare sulla fetta di mercato più grande nel settore, con il 34,9% del totale, ed è riuscita ad aumentare le vendite dello 0,9%, con 11,5 milioni di iPad messi in commercio rispetto agli 11,4 milioni dello stesso periodo del 2017.

Al secondo posto resiste Samsung, che però perde un milione di esemplari venduti, passando dai 6 del secondo trimestre del 2017 ai 5 del periodo aprile-giugno del 2018. Si rafforza invece sul terzo gradino del podio Huawei, che passa da 3,1 a 3,4 milioni di unità, registrando un +7,7%. Grazie a questa performance la casa cinese può contare su un market share del 10,3%, forte soprattutto nell’area dell’Asia Pacifico, a esclusione del Giappone, dove rappresenta circa la metà del mercato dei tablet.

Nelle posizioni successive Lenovo perde l’8,4% con 2 milioni di device consegnati, mentre Amazon crolla del 33,3% con 1,6 milioni di tablet consegnati

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5