Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Innovazione

Talent Garden sbarca a Roma con Poste Italiane

Aperto un nuovo spazio di ricerca ed innovazione in una sede storica di Poste. Caio: “La testimonianza della nostra volontà di supportare l’innovazione digitale del Paese”

14 Apr 2016

È stato inaugurato oggi a Roma “Talent Garden Poste Italiane”, uno spazio di ricerca e innovazione dove i talenti del digitale potranno contaminare le esperienze, progettare, realizzare e sperimentare soluzioni innovative da applicare al business di Poste Italiane. Lo spazio dedicato all’innovazione rientra nella collaborazione tra Poste Italiane e Digital Magics, il business incubator italiano, quotato sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana. Nello spazio Talent Garden Poste Italiane operano 100 addetti di ben 35 start up.

All’inaugurazione erano presenti l’Ad di Poste Italiane, Francesco Caio, il Presidente esecutivo di Digital Magics, Alberto Fioravanti, e l’Ad di Talent Garden, Davide Dattoli.

“Vogliamo metterci al servizio di un Paese che cambia”, ha affermato Caio, sottolineando il ruolo di Poste di “triangolazione tra mercati, imprese e università. Oggi è fondamentale per le grandi imprese contribuire a nuovi modelli di sviluppo”.

Caio ha inoltre sottolineato come l’iniziativa abbia anche un valore “segnaletico” della volontà di Poste Italiane di accompagnare il Paese nel percorso dell’innovazione e della digitalizzazione: “Il digitale serve a fare grandi infrastrutture materiali ed immateriali, ma deve essere anche un’occasione per consentire alle aziende italiane di crescere di scala, di darsi una dimensione internazionale. Non è passione per gli addetti ai lavori, ma un esercizio di politica industriale di lungo periodo”.

Talent Garden è una piattaforma globale che offre spazi, formazione ed eventi come strumenti di lavoro a quanti intendano sviluppare idee e progetti innovativi nel digitale. Quello realizzato nel centro di Roma, in una delle sedi storiche di Poste Italiane, è il quindicesimo campus dell’innovazione istituito in Europa. La struttura metterà a disposizione cento postazioni riservate a startup e professionisti del digitale.

Talent Garden Poste Italiane è un “ecosistema” dell’innovazione che ospiterà ricercatori, startup, talenti del digitale che avranno a disposizione gli strumenti necessari per trasformare le loro idee in realtà e far crescere il proprio business, ma anche progettare, realizzare e sperimentare soluzioni innovative da applicare al business di Poste Italiane.

Ospiterà inoltre la sede romana di Digital Magics, socia di Talent Garden, con le sue attività di incubazione, i programmi di formazione organizzati da TAG Innovation School e molti eventi dedicati all’innovazione anche in collaborazione con Poste Italiane.

In linea con il percorso strategico definito per Poste, il Digital Innovation Program in corso si pone l’obiettivo di dare concretezza, sui touchpoint digitali, al processo di trasformazione in atto in azienda facendo leva anche sull’innovazione, intesa in termini di offerta e servizi con l’obiettivo di porre il cliente-cittadino al centro dell’azione. Poste Italiane ha attivato così un osservatorio privilegiato e ampio attraverso cui vengono analizzati servizi e soluzioni di interesse per i core business – fintech, insurance tech, logistica, eCommerce- sia tecnologie abilitanti per potenziare le piattaforme Ict.

La collaborazione prevede che Digital Magics realizzi un monitoraggio costante ed esteso sul mondo delle startup per dare visibilità alle principali soluzioni innovative che emergono dal mondo delle imprese digitali, analizzandone la potenziale applicabilità ai processi e ai servizi da parte di Poste Italiane

Inoltre, lo spazio ospiterà sia una serie di eventi di Poste Italiane dedicati all’innovazione e al digitale rivolti ai bambini, per facilitarne il rapporto con le nuove tecnologie; alle famiglie, per favorire la conoscenza su alcuni temi del digitale; a startupper, per stimolare la creazione di nuove idee di business; ma anche diversi momenti di formazione dedicati anche ai dipendenti di Poste Italiane a supporto del processo di alfabetizzazione su tematiche del digitale.

Articolo 1 di 3