Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Tappa partenopea per Working Capital

04 Nov 2009

Working Capital di Telecom Italia sbarca a Napoli. L'incontro,
in programma martedì 10 novembre presso il complesso di San
Marcellino, ha come scopo quello di individuare e sostenere le idee
innovative e le iniziative imprenditoriali nell'ambito del web
2.0 e del nuovo internet.

Durante l'appuntamento vi sarà la tavola rotonda Dialogo
sull'innovazione aperta dal Magnifico Rettore
dell'Università degli Studi di Napoli Federico II Guido
Trombetti, cui parteciperanno, insieme al CEO di Ciaopeople
Gianluca Cozzolino, il Presidente della Fondazione per il Sud Carlo
Borgomeo, i parlamentari Luigi Nicolais, Paolo Russo e Eugenio
Mazzarella, Gianluca Dettori di DPixel e Sandro Dionisi di TiLab. A
moderare il dibattito il direttore de Il Mattino Virman
Cusenza.

Durante i lavori aspiranti imprenditori proporranno con degli
elevator pitch i propri progetti che al termine della giornata
saranno valutati e i migliori potranno beneficiare di una delle tre
forme di intervento previste da Working Capital: progetto di
ricerca, che consiste in una borsa di studio inferiore ai 30 mila
euro e riservata; progetto di incubazione, che consiste in un
intervento tra i 30 e 150 mila euro; progetto di investimento,
destinato ad iniziative più strutturate che prevede fino a 750
mila euro di investimento.