Technogym, per Rio 2016 gli allenamenti vanno in cloud - CorCom

RIO 2016

Technogym, per Rio 2016 gli allenamenti vanno in cloud

Technogym si aggiudica la commessa per palestre e migliaia attrezzi per i prossimi giochi in Brasile. E con “Mywellness Cloud” gli atleti saranno sempre connessi al proprio programma di allenamento

27 Ago 2014

A.S.

Una piattaforma digitale in cloud per consentire agli atleti e ai loro staff che prenderanno parte a giochi olimpici di Rio 2016 di essere sempre connessi con i propri programmi di allenamento personale, sia sugli attrezzi nelle palestre, sia attraverso i propri dispositivi mobile personali. Mywellness cloud è una delle principali novità dell’accordo raggiunto tra Technogym e il comitato organizzatore dei Giochi Olimpici che si svolgeranno in Brasile tra poco meno di due anni.

L’accordo, più in generale, attribuisce a Technogym la fornitura esclusiva per tutti i centri di preparazione atletica dei giochi, e rappresenta per l’azienda italiana la sesta partecipazioni alle Olimpiadi in veste di fornitore, dopo Sydney 2000, Atene 2004, Torino 2006, Pechino 2008 e Londra 2012.

A Rio de Janeiro Technogym metterà a disposizione degli atleti 16 palestre con una gamma completa di macchine, servizi e soluzioni, sia per il centro di allenamento principale, in un’area di circa 2mila metri quadrati nel Villaggio olimpico, a Barra da Tijuca, sia nelle altre 15 aree attrezzate di preparazione progettate per le discipline nei siti di gara.
A disposizione degli atleti inoltre ci saranno 50 trainer messi a disposizione dall’azienda.

“Siamo orgogliosi di essere stati scelti per la sesta volta come fornitori ufficiali dei Giochi – afferma in una nota Nerio Alessandri, presidente e fondatore di Technogym – E’ una vittoria per tutto il team Technogym ed è una importante referenza per il livello
di innovazione e di qualità dei nostri prodotti”.
“Le necessità degli atleti sono sempre in cima ai nostri pensieri e, avendo scelto il meglio in termini di gamma prodotti per la preparazione atletica, il nostro obiettivo è stato raggiunto – aggiunge Carlos Nuzman, presidente del Comitato organizzatore di Rio 2016 – Nei prossimi 2 anni lavoreremo insieme”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

O
olimpiadi
R
Rio 2016
T
Technogym