IL PIANO

Tecnologie predittive negli aeroporti di Malpensa e Linate: mappe in real time e dashboard smart

A firma di Thales un’innovativa piattaforma digitale che consente la centralizzazione della visione d’insieme delle operazioni negli scali, la simulazione dei Kpi e anche di reagire tempestivamente a eventi non pianificati

15 Mar 2022

Veronica Balocco

Airport Operation Centre_1

Si fa sempre più concreto il supporto fornito da Thales a Sea,  allo scopo di rendere le operazioni aeroportuali più intelligenti attraverso una serie di strumenti per integrare le informazioni necessarie a gestire l’aeroporto in modo efficiente, per facilitare la collaborazione fra tutti gli stakeholders e in ultima analisi per offrire ai passeggeri la miglior esperienza possibile. Thales si è infatti aggiudicata un contratto per la fornitura di una soluzione basata su un Aop (Piano delle operazioni aeroportuali) che integra i sistemi Sea e i dati dei principali processi che impattano la gestione dell’aeroporto (piste, terminal e accessibilità).

In particolare, la società doterà gli aeroporti di Sea della sua soluzione AiRise ShareView, una piattaforma digitale completa, scalabile e innovativa progettata per dominare la complessità della gestione centralizzata delle operazioni aeroportuali.

Reagire a eventi operativi non pianificati

La piattaforma presenta tre caratteristiche principali specifiche per aeroporti: una mappa dell’aeroporto intuitiva e in tempo reale che consente una conoscenza della situazione globale rendendo qualsiasi intervento più facile e immediato; una dashboard personalizzabile con Kpi (indicatori chiave di prestazione) che misurano specifiche operazioni e quindi monitorano obiettivi e prestazioni; un gestore di flusso operativo per automatizzare le procedure operative standard per processi attinenti ai Kpi misurati.

INFOGRAFICA
ERP su misura per le PMI: dai problemi alle soluzioni per la via più breve [infografica]
Digital Transformation
ERP

In un mondo sempre più interconnesso, con il moltiplicarsi di fonti d’informazione e sensori, gli operatori devono affrontare il vertiginoso aumento della quantità di dati da trattare e analizzare. La piattaforma Thales raccoglierà questa vasta quantità di dati derivanti da diversi sistemi operativi e, offrendo una visione ampia, accurata e affidabile della situazione in tempo reale a tutti gli stakeholder, permetterà loro di reagire a eventi operativi non pianificati in maniera più efficace.

In campo soluzioni e competenze per il miglioramento operativo

“Siamo estremamente lieti di essere stati selezionati come partner tecnologico in questo progetto cruciale per la trasformazione digitale di Sea. Facendo leva sul nostro portfolio di soluzioni aeroportuali e sulle competenze nell’implementazione a livello globale delle tecnologie aeroportuali in progetti complessi, da New York all’Oman, Bahrain, Lione e Ginevra, forniremo a Sea la migliore soluzione operativa disponibile sul mercato personalizzata in base alle loro esigenze specifiche, che contribuirà al miglioramento operativo degli aeroporti Sea’, commenta Marco Scarpa, direttore Secure communications and information systems di Thales Italia.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3