Telecom Italia, Vivendi "pronta a salire al 15%" - CorCom

STRATEGIE

Telecom Italia, Vivendi “pronta a salire al 15%”

Lo riferisce Reuters secondo cui la proposta è ancora in discussione e deve passare al vaglio del consiglio. La prossima settimana dovrebbe cominciare l’acquisto di altre azioni della compagnia italiana, una volta sciolta Telco

16 Giu 2015

F.Me.

Vivendi vuole crescere in Telecom Italia. Il prossimo primo azionista di Telecom Italia con 8,3% grazie a un accordo con la spagnola Telefonica , intendere aumentare la sua quota nel gruppo al 10%-15% allo scopo di rafforzare la propria influenza dopo l’uscita degli attuali soci forti. Lo riferiscono fonti vicine alla situazione, mentre Vivendi e Telecom non commentano. La proposta è ancora in discussione all’interno del gruppo media francese e deve essere ratificata dal consiglio di Vivendi.

Il gruppo francese dovrebbe iniziare ad acquistare altre azioni Telecom Italia nelle prossime settimane, hanno detto le fonti, una volta che il veicolo Telco, che controlla il 22% in mano a Telefonica, Generali, Mediobanca e Intesa, si potrà sciogliere e i soci potranno disporre delle azioni. La disponibilità delle azioni, hanno riferito oggi due fonti, è attesa nei prossimi giorni, all’inizio della prossima settimana. Domani è infatti previsto il cda di Telco per approvare il bilancio e prendere atto che si sono avverate le condizioni per il dissolvimento della holding.

Argomenti trattati

Approfondimenti

T
telco
T
telecom italia
V
vivendi