IL PIANO

Telecom pronta ad assumere, Patuano: “Abbiamo bisogno di nuovi skill”

I nuovi ingressi legati al piano 2016-2018. L’Ad: “Ci focalizzeremo sull’efficienza”

22 Feb 2016

F.Me

Nel piano industriale di Telecom Italia non c’è riferimento, come l’anno scorso, “alle 4mila assunzioni” nel triennio, ma “il piano continua a prevedere un programma di assunzioni, le cui dimensione è correlata al fabbisogno di nuovi skills che abbiamo”. L’amministratore delegato, Marco Patuano, a margine del World Mobile Congress di Barcellona, ha chiarito che il gruppo è anche focalizzato su un piano di efficienza e che ogni euro risparmiato sarà utilizzato per il piano di investimenti annunciato di recente a Londra.

Telecom Italia “sta affrontando una quantità di investimenti senza precedenti; è importante essere focalizzati sull’efficienza per far sì che ogni euro risparmiato lo possiamo mettere nel piano di investimenti”, ha poi chiarito commentando le indiscrezioni di stampa su un piano da un miliardo di risparmi di costi al 2018 da portare al prossimo cda del gruppo. Quanto a numeri e date, ha aggiunto, “non ho niente da commentare”.

Il piano Piano Strategico triennale 2016 – 2018 approvato dal Cda di Telecom Italia prevede 12 miliardi di investimenti per le reti. Di questi 6,7 miliardi, dei 12 previsti, saranno dedicati alla componente innovativa (Ngn, Lte, Cloud e piattaforme, Sparkle e Trasformazione).

A fine 2018, Tim prevede di aumentare la copertura del Paese con reti di nuova generazione e raggiungere l’84% della popolazione con fibra ottica e il 98% della popolazione con la rete mobile Lte (4G), confermandosi leader nello sviluppo infrastrutturale e nella digitalizzazione del Paese.

18 giugno ore 17.00
La resilienza delle Telco al tempo del Coronavirus. A Telco per l'Italia 2020!
Telco

Le principali aree di sviluppo delle tecnologie innovative rimangono:

• l’accelerazione dello sviluppo della banda ultralarga fissa in fibra ottica, a cui saranno dedicati 3,6 miliardi di euro;

• la banda ultralarga mobile Lte, per la quale sono previsti 1,2 miliardi di euro;

• Telecom Italia Sparkle, per lo sviluppo delle cui attività saranno investiti circa 400 milioni di euro.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
assunzioni
M
marco patuano
T
telecom italia