Timotheus Hoettges nuovo ceo di Deutsche Telekom - CorCom

LA NOMINA

Timotheus Hoettges nuovo ceo di Deutsche Telekom

Attuale Cfo, il manager prende il posto di Rene Obermann che lascia dopo 16 anni la compagnia

30 Dic 2013

F.Me.

Cambio al vertice di Deutsche Telekom. La società ha nominato l’attuale Cfo Timotheus Hoettges nuovo ceo, in sostituzione di Rene Obermann che lascerà la società dopo 16 anni.

La maggiore compagnia telefonica tedesca si trova a dover affrontare una forte concorrenza nel settore dei servizi Internet a banda larga nel suo mercato interno, mentre le sue attivita’ statunitensi hanno subito diverse perdite.

E proprio per fare fronte alla crisi DT taglierà tra i 4 e i 6mila posti di lavoro nella sua controllata T-Systems, che impiega in Germania circa 29mila lavoratori. Il piano di ristrutturazione sarà presentato al consiglio di supervisione di DT il 12 dicembre.

“Stiamo pensando al futuro modello di business di T-Systems – ha detto Harald Lindlar portavoce dell’azienda in una mail citata da France Presse – In ogni caso è una tradizione consolidata nel nostro gruppo gestire le transizioni insieme con le parti sociali, e anche in questo caso non ci allontaneremo da questo metodo”.

Alla base della scelta del gigante tedesco ci sarebbe il fatto che il mercato della gestione dei sistemi operative di telefoni e computer, fino a oggi core business di T-Systems, sta crescendo a un ritmo annuale dell’1,5%, e che quindi, secondo il piano, sarebbe più semplice ed economico gestirlo attraverso collaborazioni con esterni. Mentre immagazzinare i dati e i software dei clienti nei data center – secondo lo studio – è un’attività molto più redditizia, che si espande a ritmo del 14% ogni anno.