Tiscali, tecnologia Alcatel-Lucent per la rete a 100 giga - CorCom

Tiscali, tecnologia Alcatel-Lucent per la rete a 100 giga

Grazie al sistema di trasporto ottico di nuova generazione Wdm e all’upgrade dei link sottomarini la telco sarda potrà offrire servizi ad alta capacità a utenti e PA. Il Cto Podda: “Contribuiamo a fare l’Italia digitale”

15 Giu 2015

E.L.

Tecnologia Alcatel-Lucent per la rete backbone di Tiscali. L’azienda franco.americana fornirà tecnologie ottiche per la realizzazione di una nuova rete backbone a 100G e per l’upgrade di due collegamenti sottomarini esistenti.

La nuova infrastruttura di rete ottica “agile”, basata sulla piattaforma 1830PSS (Photonic Service Switch), permetterà a Tiscali di aumentare sia la capacità che la velocità di trasmissione della rete in risposta alla domanda crescente di servizi a banda ultralarga, Internet e video dei clienti residenziali e business. Inoltre, la nuova rete di Tiscali contribuirà a raggiungere gli obiettivi della Crescita Digitale Italiana, come quelli della connettività ad alta velocità delle pubbliche amministrazioni, ad esempio scuole e ospedali, che sempre più necessitano di far evolvere i servizi con le tecnologie digitali.

Alcatel-Lucent aggiornerà anche i collegamenti sottomarini tra Olbia e Civitavecchia e tra Cagliari e Mazara del Vallo. Il progetto sarà completato entro ottobre 2015.

“Siamo soddisfatti dell’accordo raggiunto con Alcatel-Lucent, un partner che da tempo ci segue ed è capace di interpretare al meglio le nostre esigenze di rete – commenta il Cto di Tiscali, Andrea Podda -Tiscali da sempre ha contribuito in modo decisivo alla diffusione di Internet in Italia tra le famiglie e le aziende. Oggi più che mai perseguiamo questo obiettivo per trasferire a privati e aziende tutti i vantaggi che lo sviluppo delle diverse tecnologie ha generato in questi anni, sia in termini economici che di funzionalità, per contribuire all’accelerazione della digitalizzazione in Italia e far sì che sia un’evoluzione culturale all’insegna dell’efficienza.“

WHITEPAPER
Costruire agilità in modo rapido per la tua azienda: 5 passi essenziali
Digital Transformation
Storage

Nel dettaglio Alu Alcatel-Lucent trasformerà il backbone ottico di Tiscali che potrà così far fronte all’incremento del traffico dati sulla rete, in modo più efficiente. “L’aumento della capacità migliorerà l’erogazione del servizio e ridurrà il rischio di congestione della rete, assicurando la migliore customer experience”, spiega una nota. L’azienda inoltre implementerà la soluzione di rete Dwdm optical Agile con switching ottico integrato (Otn), che utilizza la famiglia di prodotti 1830 PSS (Photonic Service Switch). Gli attuali collegamenti sottomarini senza ripetitori, basati sul 1621 SLE (Submarine Link Extender) di Alcatel-Lucent, saranno aggiornati per trasmettere fino a 100G mentre il sistema 1350 OMS (Optical Management System) fungerà da piattaforma di gestione unificata, permettendo la centralizzazione di funzioni multiple.

“Siamo orgogliosi che la nostra tecnologia Wdm stia guadagnando terreno nel mercato italiano – dice l’Ad e il presidente di Alu Italia, Roberto Loiola – La nostra famiglia di soluzioni 1830 Pss è sempre più presente nelle reti degli operatori più innovativi e delle aziende di grandi dimensioni che necessitano di reti ad alte prestazioni, flessibili rispetto alle esplosive richieste di traffico e ‘mission critical’. Sono particolarmente orgoglioso perché i nostri laboratori italiani con la loro ricerca e sviluppo stanno contribuendo a questo successo”.