Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'EVENTO

Torna l’EY Capri Digital Summit, riflettori sull’impresa digitale

Dal 3 al 5 ottobre il summit dedicato all’innovazione: i protagonisti dell’economia a confronto sui temi chiave. Iacovone: “L’Italia ha di fronte sfide importanti: scuola e PA driver di cambiamento”

28 Set 2018

F. Me

Si aprirà il 3 ottobre l’EY Capri Digital Summit 2018, l’evento che riunirà i protagonisti dell’economia italiana per discutere i cambiamenti dello scenario economico e tecnologico del nostro Paese. Giunto alla sua undicesima edizione il Summit di EY, che durerà sino a venerdì 5 ottobre, si propone di raccontare le sfide del nuovo ecosistema digitale, che investe tutti i settori produttivi e professionali. All’incontro parteciperanno oltre 400 tra manager e imprenditori e più di 90 relatori italiani e stranieri provenienti da aziende, università e centri di ricerca, che faranno il punto sui fattori in grado di imprimere un’accelerazione alla crescita della nostra economia.

“L’Italia sta attraversando un momento cruciale per la definizione della sua strategia di sviluppo economico a lungo termine. Abbiamo di fronte sfide importanti, la principale delle quali è quella della digital transformation – commenta Donato Iacovone, ceo Italia e Managing Partner Italia Spagna e Portogallo di EY – L’edizione 2018 dell’EY Capri Digital Summit analizzerà l’impatto della digitalizzazione nei diversi settori, il ruolo degli investimenti nelle infrastrutture fisiche e tecnologiche, il fabbisogno di nuove competenze professionali. L’Italia è impegnata a colmare con investimenti rilevanti il gap infrastrutturale nei confronti dei Paesi più avanzati. Ma c’è un ritardo importante in termini di cultura e know-how digitale, che il nostro sistema dovrà colmare promuovendo la massiccia diffusione delle conoscenze tecnologiche ad ogni livello: scuola, imprese e pubblica amministrazione”.

Il programma della tre giorni si apre mercoledì 3 ottobre con un confronto dedicato alla nuova imprenditoria italiana e ai giovani, tra start-up, venture capital e incubatori.

Giovedì 4, invece, sarà presentata una ricerca inedita, condotta da EY in collaborazione con Ipsos e il centro studi Intesa Sanpaolo sull’impatto della digital transformation sul sistema imprenditoriale italiano e sulla percezione da parte della popolazione dei cambiamenti tecnologici in corso. Seguiranno le sessioni dedicate agli investitori, al sistema finanziario e al settore dei media.

Nel pomeriggio si svolgeranno diverse sessioni volte ad approfondire come ciascun settore contribuisce alla trasformazione digitale: dalla collaborazione tra Pubblico e Privato, alla crescita dell’Analytics Economy, fino alla nuova mobilità. Grande attenzione sarà data anche all’impatto dell’innovazione sui settori Retail, Manufacturing, Energia. In chiusura della giornata, il dibattito avrà al centro i Big Data e l’Intelligenza Artificiale. La giornata conclusiva di venerdì sarà centrata sugli effetti della digitalizzazione sul mondo del lavoro e sulle funzioni aziendali: competenze, sistema formativo e nuove professioni digitali.

Qui la lista dei relatori presenti

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
capri
D
donato iacovone
E
EY

Articolo 1 di 4