Toshiba "spacchetta" il business: 4 spin-off anti-crisi - CorCom

IL PIANO

Toshiba “spacchetta” il business: 4 spin-off anti-crisi

La compagnia annuncia un piano di ristrutturazione che prevede la separazione delle principali attività: infrastrutture, energia, elettronica e servizi Ict. Obiettivo: snellire l’operatività. Deadline fissata fra luglio e ottobre

24 Apr 2017

Andrea Frollà

Piano di ristrutturazione a tutto campo con lo spin-off dei 4 business principali. È questa la mossa scelta dai vertici di Toshiba per uscire dalla crisi, nata a causa delle svalutazioni delle controllate operanti nel business nucleare. La compagnia giapponese ha già messo in vendita il core business dei chip, registrando offerte miliardarie, e ora si appresta a mettere in campo un piano di riorganizzazione complessiva.

L’annuncio del colosso nipponico svela i dettagli del turnaround che prevede la creazione di quattro nuove filiali: rami di infrastrutture, energia, dispositivi elettronici e servizi di informazione e telecomunicazioni (Ict). Toshiba manterrà il controllo di ciascuna divisione ma queste, specifica la società nipponica in una nota, avranno “una maggiore flessibilità nella struttura di gestione al fine di massimizzare il proprio valore”.

La riorganizzazione, prosegue il comunicato, non impatterà sui conti consolidati del gruppo e si pone l’obiettivo di “snellire l’operatività per reagire più rapidamente ai cambiamenti congiunturali e ai possibili rischi di mercato”. Le nuove società nasceranno secondo una tempistica scaglionata, che dovrebbe chiudere il cerchio fra luglio e ottobre.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
chip
C
crisi
G
giappone
T
toshiba