IL REPORT STATISTA

Traffico dati, il 57% è da rete mobile ma le economie occidentali restano più legate al desktop

In Africa si sale al 70% anche grazie all’ampia diffusione delle app per i pagamenti in mobilità. Europa e Nord America le aree in cui il collegamento via pc è più elevato. Google Chrome il browser più usato per navigare, con una quota del 63%, al secondo posto Apple Safari con il 25%

07 Mar 2022

Enzo Lima

image-2

Nel 2021 circa il 57% del traffico Internet è stato generato attraverso smartphone. Ma la percentuale cambia sensibilmente a seconda delle aree del Pianeta. Stando all’infografica realizzata da Statista – sulla base dei dati raccolti da StatcounterEuropa, Nord America e Oceania sono molto più inietro rispetto ad altre aree. E la maggior parte del traffico continua ad essere generata via pc – desktop e laptop. In Europa il dato si attesta al 53%, in Nord America al 51% e in Oceania al 57%. Diversa la situazione in Africa dove il traffico mobile raggiunge il 70% per due principali motivazioni: la prima riguarda la scarsa presenza di infrastrutture fisse e la seconda l’elevata diffusione delle transazioni via mobile e dell’uso delle app per i servizi bancari ma anche per il pagamento delle spese quotidiane.  

Statista ha mappato anche l’uso dei vari browser per la navigazione online: nel 2021, il 63% del traffico è stato generato attraverso Google Chrome, mentre Safari di Apple rappresenta il 25% della quota di traffico. Samsung, pur essendo uno dei brand smartphone più diffusi al mondo, non riesce a far decollare il proprio browser preinstallato sui dispositivi: solo circa il 6% del traffico mobile mondiale è stato generato con Samsung Internet.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2