Trainline fa shopping, nasce il colosso degli e-ticket ferroviari - CorCom

IL TAKEOVER

Trainline fa shopping, nasce il colosso degli e-ticket ferroviari

Con l’acquisizione di Captain Train matrimonio fra due protagonisti della biglietteria online di Regno Unito ed Europa continentale. Il ceo del nuovo gruppo sarà Clare Gilmartin, attuale numero uno di Trainline. Benedetto Levi rimarrà a capo della divisione italiana

15 Mar 2016

A.S.

La società che nasce dall’acquisizione di Captain Train da parte di Trainline sancisce l’unione di due dei principali distributori online di biglietti ferroviari, e si pone l’obiettivo di dare vita al nuovo leader di settore nel mercato europeo. L’unione delle due società – si legge in una nota di Trainline – permetterà di offrire ai clienti di tutto il mondo l’accesso semplificato ai viaggi ferroviari in Europa e consentirà al gruppo di sfruttare l’enorme crescita e trasformazione a cui è soggetto il settore ferroviario europeo, il cui valore è stimato in circa 57 miliardi di euro.

L’acquisizione, prosegue la nota, unisce i principali distributori indipendenti di biglietti ferroviari del Regno Unito e dell’Europa continentale e darà origine a una piattaforma unificata per i viaggi in treno in Europa, fornendo accesso a 22 paesi e 36 operatori ferroviari di tutto il continente. I passeggeri potranno prenotare i biglietti in tutta Europa in pochi clic, sempre con la consapevolezza di acquistare alla migliore tariffa disponibile. I clienti aziendali, come le società e le agenzie di viaggio, trarranno vantaggi dall’esistenza di una fonte consolidata per le informazioni sui viaggi in treno in Europa. Il merger, prosegue il comunicato, offrirà inoltre un’importante opportunità di crescita agli operatori ferroviari, che potranno ampliare i loro canali di distribuzione, raggiungere nuovi clienti e riempire maggiormente i loro treni.

“Condividiamo la stessa ambizione e per noi è stata una decisione naturale quella di lavorare con Trainline – afferma Jean-Daniel Guyot, presidente di Captain Train – La natura complementare delle nostre offerte e la portata dei mercati che copriremo ci permetteranno di raggiungere il nostro obiettivo condiviso di semplificare i viaggi ferroviari in Europa”.
“Il riscontro estremamente positivo che abbiamo ottenuto finora in Italia, dove offriamo i biglietti di Trenitalia e Italo – aggiunge Benedetto Levi, country manager Italia di Captain Train – testimonia il desiderio dei viaggiatori di avere una piattaforma unica e semplice per l’acquisto dei loro biglietti del treno. A essere molto apprezzato in Italia è anche il nostro servizio clienti, in grado di rispondere in modo rapido ed esaustivo a domande riguardanti le diverse compagnie ferroviarie”.

WHITEPAPER
Vita da CEO: quali sono gli strumenti necessari ai manager per vincere le sfide professionali
CIO
Digital Transformation

“Per troppo tempo, prenotare biglietti ferroviari in Europa è stata un’impresa titanica e complessa per i clienti – sottolinea Clare Gilmartin, Ceo di Trainline – Siamo estremamente entusiasti del fatto che, grazie a questa acquisizione, Trainline rende viaggiare in treno in Europa più facile e accessibile che mai. Unire le forze con Captain Train significa che con un paio di clic qualsiasi cliente potrà viaggiare in treno in Europa, cosa che oggi è ancora molto complicata. Acquistare un biglietto ferroviario dovrebbe invece essere facile – semplicità nella prenotazione, con una totale trasparenza sulle migliori tariffe, senza dover fare la coda in stazione e globalmente con un’ottima esperienza per i clienti”.

Clare Gilmartin diverrà Ceo del nuovo gruppo, Jean-Daniel Guyot rimarrà presidente di Captain Train e diventerà Direttore di Trainline International mentre Daniel Beutler conserverà il ruolo di Coo di Captain Train, divenendo direttore business development di Trainline International. Benedetto Levi resterà a capo della divisione italiana.